fbpx

Netflix svela il trailer ufficiale di Berlino, lo spin-off de La Casa di Carta

Netflix ha appena pubblicato il primo trailer ufficiale di “Berlino“, lo spin-off de La Casa di Carta, che vede Pedro Alonso riprendere il ruolo del controverso leader che abbiamo conosciuto nella serie originale. Questa volta, l’azione si sposta in Francia, e la trama si sviluppa attorno a un colpo portato a termine a Parigi.

Berlino Netflix

Nuovi personaggi

Accanto al ritorno di Berlino (interpretato da Pedro Alonso), la serie presenta nuovi volti. Michelle Jenner interpreta Keila, un genio dell’ingegneria elettronica, mentre Tristán Ulloa è Damián, un professore filantropo e consigliere del protagonista. Begoña Vargas è Cameron, una ragazza impulsiva, Julio Peña Fernández è Roi, fedele seguace del leader, e Joel Sánchez interpreta Bruce, l’instancabile uomo d’azione della banda. Due ritorni attesi sono quelli di Itziar Ituño e Najwa Nimri, nei ruoli delle poliziotte Raquel Murillo e Alicia Sierra, già conosciute ne La Casa di Carta.

Trama di Berlino

La storia si sviluppa dopo il colpo alla zecca di Stato spagnola. Berlino, riflettendo sul passato, pianifica un grande colpo a Parigi, nella più grande casa d’asta della capitale francese. Coinvolge quindi una nuova squadra di criminali pronti all’azione. Il piano consiste nel far sparire gioielli per un valore di 44 milioni attraverso un trucco magico. La trama si concentra sul periodo in cui Berlino non sapeva ancora di essere malato e non era intrappolato nella zecca spagnola.

Leggi anche  Sanremo 2024: cantanti e ospiti della seconda serata del Festival

Berlino – Data di uscita

Gli otto episodi di Berlino, la serie creata da Álex Pina ed Esther Martínez Lobato, saranno disponibili su Netflix a partire dal 29 dicembre 2023.

Il trailer di Berlino

La serie promette di offrire agli appassionati de La Casa di Carta una nuova avventura carica di azione e suspense. Il trailer ha suscitato grande attesa, e i fan non vedono l’ora di immergersi nelle manovre criminali di Berlino e della sua squadra nella magica cornice parigina.

Commenta

Torna in alto