fbpx

L’Eredità potrebbe cambiare rete televisiva, la Rai non ha firmato il rinnovo

L’Eredità – La Rai potrebbe perdere uno dei programmi di punta del suo palinsesto.

L'Eredità Rai

La Rai non rinnova L’Eredità?

La notizia che il popolare quiz televisivo “L’Ereditàpotrebbe passare in mano a una rete diversa dalla Rai ha scosso il mondo dell’intrattenimento televisivo italiano. Il programma, che è stato in onda ininterrottamente dal 2002, ha visto vari conduttori di successo nel corso degli anni.

Secondo quanto riferito da DavideMaggio.it, la casa di produzione Banijay sta cercando di portare “L’Eredità” fuori dalla Rai e sta proponendo il programma a potenziali acquirenti. Ciò significherebbe che il programma potrebbe essere trasmesso su un’altra rete televisiva italiana o subire modifiche significative nella sua struttura e produzione.

Cambio di conduzione e opzione non firmata

Il cambio di conduzione, con Pino Insegno (conduttore anche de “Il Mercante In Fiera“) in sostituzione di Flavio Insinna, non sembra aver avuto molti riscontri positivi ai piani alti, e si mormora che la Rai non abbia ancora firmato l’opzione per la prossima edizione del programma.

Leggi anche  Chrysarmonia, continua il tour di presentazione dell'album "Fly Me To The Sun"

Il trasloco potrebbe avvenire addirittura… subito. Pare, infatti, che la Rai non abbia ancora firmato l’opzione per la prossima edizione. Un ‘cavillo’ che permetterebbe a L’Eredità di essere trasmessa su una rete di un altro editore. Si mormora anche che Bassetti non gradirebbe nemmeno l’avvicendamento alla conduzione, deciso dalla Rai che ha sostituito Flavio Insinna con Pino Insegno“.

L’Eredità andrà ancora in onda sulla Rai?

Banijay ha già dovuto affrontare una diminuzione del numero di puntate di un altro quiz show, “Reazione a Catena“. La partenza della nuova edizione de “L’Eredità” è comunque stata annunciata per l’1 gennaio 2024, e su Rai Casting è aperta la ricerca di una nuova Professoressa per sostituire Samira Lui.

Questi sviluppi hanno sollevato numerosi interrogativi sul futuro de “L’Eredità” e sulle possibili conseguenze di una sua eventuale migrazione verso un’altra rete televisiva. Resta da vedere come si evolveranno gli eventi e se il programma rimarrà una parte del palinsesto televisivo della Rai.

Commenta

Torna in alto