fbpx

Facebook: l’UE potrebbe aprire un’indagine sull’acquisizione di Whatsapp

Il social network potrebbe aver violato le regole europee sulla concorrenza

_whatsapp_facebook_indagine_UE

Sembra che l’Unione Europea voglia aprire un’indagine in merito all’acquisizione di WhatsApp da parte di Facebook, avvenuta lo scorso 19 Febbraio per ben 19 miliardi di dollari. L’obiettivo è quello di verificare se sono state violate le regole europee sulla concorrenza. L’operazione, infatti, ha indubbuamente messo il colosso Faceook in una posizione di netta superiorità rispetto ai concorrenti.

IL QUESTIONARIO UE. Il Wall Street Journal, il quotidiano che ha diffuso la notizia, afferma anche che l’UE ha inviato dei questionari ai concorrenti del colosso californiano per capire l’impatto effettivo che la fusione del social network con l’app di messaggistica più utilizzata del momento abbia avuto sui rispettivi mercati.

Qualora tale notizia venisse confermata e l’UE aprisse realmente un’indagine in merito, questo caso potrebbe rappresentare un importantissimo precedente riguardo l’applicazione delle regole UE in materia di concorrenza al mondo dei social media.

Commenta

Torna in alto