fbpx

A Place To Bury Strangers + Patriarchy live al Retronouveau di Messina (13/04/2024)

A Place To Bury Strangers + Patriarchy live a Messina. Il resoconto e le foto della serata.

A Place To Bury Strangers + Patriarchy

Indice

Farsi perforare i timpani da un diluvio di feedback, white noise spudorato e distorsioni elettriche; accecarsi davanti a strobing lights e provare un senso di perverso piacere che ti attraversa e scuote il corpo lasciandoti una sensazione di indefinibile eccitazione. Tutto questo è un live degli A Place To Bury Strangers.

L’apertura dei Patriarchy

Ma prima di tutto questo sul palco della venue messinese Retronouveau si sono esibiti i Patriarchy, band di base a Los Angeles. La band, ridotta a un duo (Actually Huizenga e H3X3N), ha fatto parlare parecchio di sé per il loro atteggiamento sessualmente esplicito e per il crogiolarsi nella stranezza cupa e macabra finanche occulta.

La musica, un delirante mix tra metal, elettronica da club e pop finto e stralunato, ha risuonato per oltre 45 minuti come un flusso continuo che la voce da felino ferale di Actually ha punteggiato in modo superlativo, facendo incollare gli occhi addosso alla sue movenze da sexy zombie. I brani sembravano delle potenziali hit da ultimo giorno prima della fine del mondo e, molto più meramente, una presa per le palle di tutto il sistema patriarcale, mandandolo a fanculo in modo più diretto possibile.

Leggi anche  Chrysarmonia, continua il tour di presentazione dell'album "Fly Me To The Sun"

A Place To Bury Strangers live a Messina

Insomma, un live galvanizzante che il pubblico ha seguito sempre molto attento e coinvolto, per poi tornare a loro, gli A Place To Bury Strangers e farsi imprigionare nelle tonnellate di feedback e alterazioni sonore assortite, dove a fare la differenza non è una canzone piuttosto che un’altra, ma l’esperienza massificante, l’onda d’urto e la capacità di farti sentire non più che una tappezzeria da parati: è tutto ciò che riesce a rendere unico questo tipo di evento.

Tirando le somme: serata da incorniciare e, sicuramente, uno dei più bei live visti negli ultimi anni. Due band che fanno del palco il loro habitat naturale, dove esprimere la forte personalità incanalata in un flusso sonoro che diventa una catarsi ramificata con il pubblico.  

A Place To Bury Strangers + Patriarchy : le foto della serata

Cerca altri Concerti ed Eventi.

Commenta

Torna in alto