fbpx

Vinicio Capossela: il nuovo album ‘Rebetiko gymnastas’ nei negozi il 12 giugno

Arriverà nei negozi il prossimo 12 giugno “Rebetiko gymnastas“, il nuovo album di Vinicio Capossela, ideale seguito di “Marinai, profeti e balene” del 2011: per la realizzazione della sua nuova fatica in studio il cantautore nato ad Hannover ha collaborato con diversi musicisti greci, tra i quali spicca il virtuoso del bouzouki Manolis Pappos, attivo da cinquant’anni e in passato già al fianco di nomi di punta della scena tradizionale ellenica come Theodorakis, Xarhakos, Arvanitaki, Galani, Ntalaras, Papazoglou e della regina del celtic folk Loreena McKennitt. Il disco includerà nella propria tracklist una selezioni di brani di repertorio riarrangiati in chiave rebetica e quattro canzoni inedite, più una ghost track.

Il rebetiko è un genere tradizionale greco assimilabile, per temi trattati, al blues americano o al fado portoghese: nato come forma di espressione degli strati sociali più bassi della società ellenica, questo tipo di musica incorpora tanto elementi propri della tradizione greca quanto altri tipici di quella bizantina e ottomana. Emerso nel corso del diciannovesimo secolo, il rebetiko moderno ebbe Markos Vamvakaris (nato a Ano Syros nel 1905 e morto ad Atene nel ’72) il proprio esponente di spicco.

Leggi anche  Intervista a Rodrigo Simas

“Rebetiko gymnastas” sarà pubblicato dall’etichetta di Capossela, la Cupa, e distribuito da Warner.

Rockol.it

Commenta

Torna in alto