fbpx

Rock Brigade – ROCK BRIGADE (Recensione)

Amanti dell’hard rock/metal italiano ecco a voi una nuova band che vi stupirà! Loro sono i Rock Brigade, per capire meglio chi sono ecco la loro biografia:

“I ROCK BRIGADE nascono a Todi dalla passione per la musica e la libertà di Matteo Lenticchia (chitarra e Voce) e di Filippo Battistoni (batteria e cori). La ricerca di musicisti con cui condividere il percorso di affermazione del gruppo non è stata semplice tuttavia, dopo qualche anno e vari tentativi con diverse formazioni, hanno trovato la line-up più efficace, con l’inserimento di Marco Marchetti (chitarra e cori), Daniele Fraolini (chitarra e cori) e Alessio Tomassi (basso) amici, prima di tutto il resto, con cui condividere passioni, distrazioni e distruzioni, sempre nel segno della musica.
Dopo alcuni anni il batterista Filippo, colto dalla sindrome di Ringo Starr, decide di intraprendere diverse strade. A lui è subentrato, dopo una lunga ed accurata selezione (un fondatore non si sostituisce su due piedi) Gionata Santucci, loro attuale, insostituibile batterista.”

L’album “Rock Brigade” è un continuo rincorrersi di riff di chitarra il tutto unito in un tripudio di hard rock e metalL’album è composto da 7 brani dei quali 3 cantati in italiano e 4 in inglese dalla voce di Matteo Lenticchia. 

Leggi anche  Esce il nuovo album di DonGocò: benvenuti nel mio SudConscio

Il punto di forza di questo album è sicuramente “Keep Running” brano molto coinvolgente che ha all’interno anche la collaborazione del violinista Giovanni Serpieto  (che ha anche partecipato alla registrazione del brano “Time to Rise“) ed è forse la miglior traccia dell’album perché presenta dei riff di chitarra molto coinvolgenti che di sicuro saranno molto apprezzati dal pubblico.  Altro punto degno di nota è il cambio quasi “drastico” di tempi e di genere che c’è nella traccia “The Power of the World”.

Uno dei punti deboli di questo album è la traccia “Incontri Ravvicinati del 3° tipo” dovuto principalmente dal testo che non sembra, a volte, rispettare la metrica esatta e soprattutto il livello del testo non è affatto dei migliori.

Tutto sommato un bell’album da ascoltare e apprezzare.

Voto: 6,5

Contatti:

http://www.facebook.com/rockbrigadeotr
[email protected]
http://www.myspace.com/rockbrigadeontheroad
http://www.youtube.com/brigatarock
http://www.videoradio.org

Commenta

Torna in alto