fbpx

La BBC si scusa con i fan di “Doctor Who”

doctor-who-bbc-script-leak-apologySono state settimane dure per la BBC. Cinque script dalla prossima stagione di Doctor Who“, insieme con un taglio approssimativo dell’episodio di debutto, sono trapelati in rete i primi di luglio, costringendo la rete a pregare i fan di non diffondere il file pirata.

Ora è stato rilasciato un secondo comunicato attraverso “The Mirror” dove esprimono la loro gratitudine: “Vorremmo ringraziare i fan di Doctor Who di tutto il mondo che ci hanno aiutato a contenere le recenti perdite di notizie, l’errore è stato dannoso e ha portato all’ esposizione di cinque script e dei primi sei episodi non ancora terminati dell’ottava stagione su un sito accessibile al pubblico. Ancora il rischio è alto ma, finora, l’impatto è stato contenuto a un numero limitato di questo materiale attraverso una combinazione di sforzo dei fan e il piano messo in  atto utilizzando le nuove tecnologie e la manodopera interna per limitare qualsiasi attività illegale“.

La dichiarazione rileva che è stata presa l’azione disciplinare dopo l’incidente e si conclude con le scuse. “Le nostre più sincere scuse di nuovo a Steven Moffat, al cast e la produzione che fatica lunghe ore a fare lo spettacolo a Cardiff, alla BBC e naturalmente ai fan che si aspettano molto meglio“.

Leggi anche  Cosmo - A marzo inizia il tour nei club

L’ottava stagione di Doctor Who torna Sabato 23 agosto, su BBC America.

Commenta

Torna in alto