fbpx

Il finale di Dawson’s Creek doveva essere del tutto diverso

“Nel finale di Dawson’s Creek, Joey doveva scegliere Dawson, non Pacey”. Parole e musica del produttore e regista Kevin Williamson, padre di una delle serie tv più amate dagli adolescenti degli anni ’90.

dawson-s-creek-cast_980x571

Il finale di Dawson’s Creek doveva essere del tutto diverso. È stato Kevin Williamson a dirlo, colui che ormai 15 anni fa è stato ideatore di una delle serie tv più amate dagli adolescenti degli anni 90. Nel corso di un’intervista per l‘Entertainment Weekly, il produttore e regista del popolare telefilm ha svelato come aveva inizialmente pensato dovesse essere la conclusione dello stesso:

Quando ho scritto il finale, ero assolutamente convinto che doveva finire con Dawson e Joey assieme. È stato un finale di due ore e, quando ho scritto la seconda ora, credevo che sarebbe stato giusto chiuderla in quella maniera. Tuttavia, non ero riuscito a dormire e qualcosa mi ha convinto che stavo commettendo un errore. Per me, Dawson e Joey erano anime gemelle. Poi ho continuato a pensare che una cosa che ho imparato dalla vita è che la mia anima gemella non è necessariamente il mio amore romantico. Quindi mi è sembrato giusto consolidare il legame tra Dawson e Joey e averle fatto scegliere il suo amore romantico: Pacey“.

Leggi anche  Un nuovo anno all’insegna del vintage, East Market riparte domenica 21 gennaio

In merito alle successive reazioni dei fan Williamson ha poi svelato: “Dal finale ho avuto una risposta molto interessante. Prima di allora non mi rendevo conto di quanta gente preferisse la coppia Pacey e Joey. Ho sempre creduto che si aspettassero che Dawson e Joey sarebbero finiti insieme. Invece, la gente era felicissima che fosse successo questo e, in un certo senso, Dawson, scrivendo The Creek e realizzando la serie televisiva su lui e Joey, ha conquistato la ragazza nella sua testa spielberghiana“.

Commenta

Torna in alto