fbpx

Dj Gruff a Messina (Retronouveau) – Le foto

Dj Gruff a Messina – Serata sold out! Sul palco del Retronouveau di Messina, all’interno della rassegna Rumble in The Jungle, c’è un ospite attesissimo: il pubblico non vede l’ora che salga sul palco dove lo attende la sua consolle con i due piatti, il suo pc e l’asta del microfono.

Dj Gruff a Messina (Retronouveau) – 24 aprile 2023

L’attesa è qualcosa che ha a che fare con la misticità. Infatti con Dj Gruff è proprio questo che traspare. Poco prima di mezzanotte si materializza sul palco, il live set comincia e il pubblico in sala inizia a ondeggiare e smuovere le gambe, le bocche iniziano a cantare e appena gli scratch di Gruffetti iniziano a “parlare” al pubblico stiamo tutti lì incantati.

È questa la storia. Non si tratta del solito live, del solito evento, qui c’è magnetismo. Lo sguardo, la calma e il modo in cui è sviscerato il live set è qualcosa di unico, non si scolla un attimo l’attenzione dalla sagoma di Dj Gruff. E’ come entrare in una realtà amica, dove tutto quello che senti è quello che vuoi. Intoccabile.

Leggi anche  Le nuove scoperte musicali della settimana - #9

Questa sera i visuals del live set di Dj Gruff si arricchiscono della straordinaria comunicabilità della street artist, illustratrice e scenografa Alice Pasquini. È un connubio ben riuscito, le tecniche, i murales, le pitture nei vari contesti urbani riescono ad intersecarsi perfettamente nei segmenti proposti da Dj Gruff. Gli occhi si riempiono di colori, composizioni, animazioni. Bello. Il clima che si è creato tra il Dj/MC e il suo pubblico è davvero speciale, intenso.

Dj Gruff è un outsider, una sorta di cane sciolto non solo per via del fatto di essere un veterano o di essere stato parte della leggenda Sangue Misto no, la posizione è ben altra e mi sono ricordato di aver letto anni fa di una sua esclamazione: “Volevano facessi il rap di merda, mi hanno supplicato, fai il rap di merda, fai il rap di merda ti prego… ma io non lo faccio il rap di merda, e so che neanche a voi piace il rap di merda, sennò non sareste qui!” Totale.

Leggi anche  Bodhisattva, il nuovo singolo dei Romanderground tra rap e misticismo indiano

Le foto

Foto di Giuseppe Picciotto

Cerca altri Concerti ed Eventi.

Commenta

Torna in alto