fbpx

Facebook, in arrivo le emoji per la realtà virtuale

A breve, su Facebook potremmo avere degli alter ego digitali

facebook-virtual-reality-emoji

Convertire il linguaggio del corpo in emoji. Questa l’idea che Facebook vorrebbe applicare alla realtà virtuale. Dimenticatevi le solite faccine e gli adesivi, saranno gli avatar a riprodurre fedelmente le vostre emozioni.

Come funzioneranno le VR emoji? Semplice, basterà il gesto delle mani per far tradurre all’avatar le nostre emozioni. Portandoci le mani al volto, comunicheremo uno shock. Scuotendo il pugno, l’avatar si mostrerà arrabbiato. E per comunicare la nostra gioia basterà agitare le mani verso alto.

“Nella realtà virtuale abbiamo occhi e bocca, servono le emozioni per non mostrarci più come figure piatte. Tramite i messaggi – spiega Michael Booth, direttore del settore social VR – perdiamo sia il tono che la gestualità, così sono nate le emoji per chiarire cosa intendiamo”. Il progetto VR ha lo scopo di togliere questa incertezza anche nella realtà virtuale.

Non è tutto, perché Facebook sta pensando di rendere gli utenti dei veri e propri videomaker. Il tutto, sempre in VR. Tramite una videocamera virtuale si potranno produrre dei filmati, in modo da espandere il concetto di “Live” su Facebook anche nella realtà digitale.

Leggi anche  The Warning in Italia: a luglio live a Bologna

Lo stesso Booth spiega che da tutto ciò gli utenti potranno trarre dei profitti attraverso le pubblicità. Non resta che attendere le prossime novità.

Commenta

Torna in alto