fbpx

E’ morto Enzo Jannacci

Dopo un lungo periodo di malattia, all’età di 77 anni si è spento Enzo Jannacci. È stato cantautore, attore, cabarettista e cardiologo. È entrato di diritto e senza alcun dubbio tra i maggiori protagonisti della scena musicale italiana del dopoguerra. Durante la sua vita ha collaborato con i più noti artisti italiani: da Gaber a Celentano, passando per Tenco e Little Tony. Debuttò come solista con L’ombrello di mio fratello e Il cane con i capelli. Si fece conoscere dal grande pubblico nel 1968, con Vengo anch’io. No, tu no. In quell’album, venne incluso il brano Ho visto un re, ironica presa di posizione nei confronti dei potenti (scritta da Dario Fo) che venne respinta all’edizione del 1968 di Canzonissima a causa del testo. Negli anni successivi, è stato cantato insieme a grandi personaggi della musica e della comicità italiana, tra cui lo stesso autore Dario Fo, Paolo Rossi e Giorgio Gaber.

Da tempo malato di cancro, il cantautore è morto alla clinica Columbus.

Leggi anche  Sanremo 2024: cantanti e ospiti della prima serata del Festival

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=VLA4nJAvfOc[/youtube]

Commenta

Torna in alto