Testo Uno di quei giorni - J-Ax feat. Nina Zilli
  • close
    Breaking news

    Vasco Live 2023 – Vasco Rossi tornerà ad esibirsi dal vivo nell’es...read more The Car è il settimo album in studio del gruppo rock inglese Arctic Monkeys, p...read more I Blink-182 hanno annunciato il loro ritorno in formazione originale con un nuo...read more Marvel Studios ha diffuso il trailer finale di Black Panther: Wakanda Forever, ...read more Quella di ieri sera a Roma è stata la seconda data italiana del tour degli Ope...read more The Last Of Us sarà trasmessa in Italia in contemporanea con gli Stati Uniti. ...read more Wanna, la nuova docu-serie originale italiana di Netflix è dedicata a Wanna Ma...read more Anastacia torna in Italia in occasione dei 22 anni di carriera con un nuovo to...read more Ultim’ora da Twitch: dal 18 ottobre non si potrà più streammare gioco d...read more Adam Levine, il frontman dei Maroon 5, è accusato dall’influencer Sumner...read more

    Testo Uno di quei giorni – J-Ax feat. Nina Zilli

    Testo Uno di quei giorni – J-Ax feat. Nina Zilli

    Lasciami qua non c’è niente che non va.
    Per una volta che potevo stare a letto per davvero
    mi suona il cellulare guardo l’ora 8 punto 00.
    metto il piede a terra sento il gelo
    rispondo pattinando dove il gatto ha vomitato il pelo
    già penso al peggio ma è una “call centerista”
    che mi blatera qualcosa su un’offerta o una tariffa
    dice che conviene, ne conviene?

    Io penso che se questo era il buongiorno cominciamo super bene.
    La radio parla e io non sento cosa dice
    e penso a quello che farei.
    Potessi starmene su un’isola felice
    adesso mi rilasserei.

    Lasciami qua non c’è niente che non va dillo agli altri che poi mi passerà.
    È uno di quei giorni.
    Anche se poi ti chiedessero di me non pensarci troppo a rispondere.
    Tanto è solo che è uno di quei giorni.

    Sarà anche vero che si dice che il mattino ha l’oro in bocca
    ma qualcuno mi citofona che ho un piede nella doccia
    esco con l’accappatoio che mi si apre sulla porta
    c’è una multa e c’è il postino che mi scappa
    e tocca andare in posta dietro sento un “click”
    la chiusura del cancello!
    tocca scavalcare coi gioielli al vento.

    Ok rientro accendo il cervello più o meno connetto
    che può succedermi di peggio?
    sta giornata inizia storta ma si può raddrizzare
    con la moto come il “Che”,”Easy Rider” sulla complanare
    per vestirsi c’è una prassi che nemmeno un cardinale
    si comincia dal giubbotto sciarpa al collo stivale
    cuffia casco guanti pronto per andare
    anche se un po’ sudo e se appannato già l’occhiale
    la vita di un cowboy su un cavallo artificiale
    però poi non è che piove, inizia proprio a grandinare.

    La radio parla e io non sento cosa dice
    e penso a quello che farei.
    Potessi starmene su un’isola felice
    adesso mi rilasserei.
    Lasciami qua non c’è niente che non va dillo agli altri che poi mi passerà.
    È uno di quei giorni.

    Anche se poi ti chiedessero di me non pensarci troppo a rispondere.
    Tanto è solo che è uno di quei giorni.
    Ma va bene come va.
    Anche se resto fermo e rimango qua.
    Quando vado giù, salgo con la musica.
    E so già come si fa.
    Accendo un po’ di sogni nella realtà.
    Con gli amici miei faccio un po’ di musica.

    Lasciami qua non c’è niente che non va dillo agli altri che poi mi passerà.
    È uno di quei giorni.
    Anche se poi ti chiedessero di me non pensarci troppo a rispondere.
    Tanto è solo che è uno di quei giorni.






    Entra in Atom Heart Cafè!

    Ogni sabato mattina alle 10.00 riceverai la nostra newsletter con le notizie più interessanti della settimana!

    Ti aspettiamo per un caffè insieme!


    Non inviamo spam! Riceverai una sola mail a settimana!
    Cookie policy.

    Tag:, , , , , ,

    No Comments
    Story Page