Testo Salmo – Machete State Of Mind
  • close
    Breaking news

    “Lo Chiamavano Trinità”, uno dei classici per eccellenza del cinem...read more Il 26 ottobre, i Muse saranno in concerto all’Alcatraz di Milano. ...read more Manca una settimana all’attesissimo concerto di Vasco Rossi a Messina. ...read more Social Distortion live al Carroponte, Sesto San Giovanni (Milano). Special Gues...read more È partita una campagna di autofinanziamento dal basso, che ha lo scopo di recu...read more Un nuovo report di Kotaku fa filtrare un’interessante indiscrezione: Hang...read more Bloodborne potrebbe finalmente tornare. “Non abbiamo ancora visto tutto&#...read more Inaugurata poche sere fa a Milano la sesta replica di Balkanica, la mostra fot...read more THE WHITE BUFFALO sarà finalmente dal vivo in data unica nel nostro Paese il ...read more Coachella Valley Music and Arts Festival 2022. Decine di artisti si esibiranno ...read more

    Testo Salmo – Machete State Of Mind

    Testo: Machete State Of Mind

    Artista: Salmo, Clementino, En?gma

    Album: Machete Mixtape

    Anno:  2012

    clementino:
    ???

    Ora ti ammazzano per mezzo grammo di burbuka
    e poi ti straziano di fare un danno e non si asciuga
    e ti si bevono in un sorso come  rum a cuba
    e poi s’incazzano se dico fammi un chupa-chupa

    la maestra a scuola insegna no droga
    parla al primo banco tutti gli altri sono sopra
    con la coca, chi ha il fisico di hulk hogan ma poi si perde
    se sotto il vestito indossa le cazzo di hogan

    salmo:
    machete state of mind, lebon al mic
    su sta merda resto a galla come l’hydro pipe
    il mio corpo morto ancora in giro come mike
    faccio puro ego-trip cammino in aria come col kite

    abbi cura di me fammi corone di spine incline ad ogni suono e stile
    sono la sesta fonte del sublime
    al mio concerto fai la sauna di rime
    al ragazzino che mi ascolta lascio il trauma infantile

    rovino una generazione come jimmy
    quando passo fa inchini punkabbestia metallari fighettini
    dal club al pub al mainstage fanbase,
    faccio rimbalzare più del wobble bace

    do una spolverata a tutta l’old-school
    sul beat il più cool fumo l’erba di grace cool
    mando buone vibrazioni come i fricchettoni
    faccio più rivoluzione dai falk ai bar

    en?gma:
    io da piccolo non ero come bart o stewe
    sognavo il taxi giallo giù a bel air con willy
    finiti qui a fumare per stare tranquilli
    ma fuori se non strilli muori mica brillami

    cambia portami via da tutti questi assilli
    ma fallo per davvero non fare gli squilli
    andiamo nella giungla tra sigilli e scrigni
    e mi vesti da tronista che così ti scimmi

    e questo è un ring si, il flow è clay cassius
    immaginario vario, scenario parnassus
    ah, sorrisi da paresi e do testate alle pareti
    mi barcameno tra flashback e lapsus

    sto fatto, collasso e perdo il passo
    mi tengo tutto dentro senza pinne e passo, sai
    la luna culla questi forse
    domani è un altro giorno un altro tuffo dentro il lago di lockness

    Tag:, , , , , , , , , ,

    No Comments
    Story Page

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi