Testo Salmo – Ghetto chic remix
  • close
    Breaking news

    “Lo Chiamavano Trinità”, uno dei classici per eccellenza del cinem...read more Il 26 ottobre, i Muse saranno in concerto all’Alcatraz di Milano. ...read more Manca una settimana all’attesissimo concerto di Vasco Rossi a Messina. ...read more Social Distortion live al Carroponte, Sesto San Giovanni (Milano). Special Gues...read more È partita una campagna di autofinanziamento dal basso, che ha lo scopo di recu...read more Un nuovo report di Kotaku fa filtrare un’interessante indiscrezione: Hang...read more Bloodborne potrebbe finalmente tornare. “Non abbiamo ancora visto tutto&#...read more Inaugurata poche sere fa a Milano la sesta replica di Balkanica, la mostra fot...read more THE WHITE BUFFALO sarà finalmente dal vivo in data unica nel nostro Paese il ...read more Coachella Valley Music and Arts Festival 2022. Decine di artisti si esibiranno ...read more

    Testo Salmo – Ghetto chic remix

    Testo: Ghetto chic remix

    Artista: Dj Craim & Colle der Fomento

    Album: Machete Mixtape

    Anno:  2012

    ..e mi capisci zììì??
    La gente fa: bla bla, bla bla, bla bla,
    la gente fa: bla bla, bla bla, bla bla,
    la gente fa: bla bla, bla bla, bla bla,
    la gente fa: bla bla, bla bla, bla bla.
    Io faccio: pam pam pam pam pam pam pam pam!

    Ghetto Chic, massicci!
    La linea di confine, me capisci zì?
    e se il ghetto è qui puoi confonderti,
    non nasce niente dai diamanti qui
    e i miei fratelli nella merda sono… [x2]

    [Danno]
    Ancora sul quadrato e mo colpisco ‘ndo capita
    ogni mia rima punta alla tua testa e decapita
    Colle Der Fomento mo spigne carica
    nel panico di una città che metà pare na discarica
    e metà illumina rap con l’anima pesante
    Jake sul ring e ogni suo singolo montante
    subcomandente ve metto ad ogni giovane cadetto sull’attenti all’istante
    cercami fra cassè rullante stab, no pub no club
    sopra al colle faccio il rap zio
    dammi il soul clap, “what a blood clat”
    e più ‘nce provi e più non te passa come un upper cut
    mo scendo a batte cassa con un volume fisso a cento e non s’abbassa
    colle der fomento, roba seria aka mo basta
    sfanculo il tuo convento e la miseria che ce passa
    fuori dalla massa, lontano da ogni format
    oltre i tuoi perimetri con il mio rap combat
    difendo, offendo, sfondo metto 9mm di spazio profondo fra me e il tuo mondo e l’affondo
    e mi capisci, zì? che non lo so se poi alla fine mi capisci, zi
    io faccio tanti bei discorsi ma alla fine qui
    chi c’è c’è e chi non c’è dovrebbe esserci e si.

    Tag:, , , , , , , , , , ,

    No Comments
    Story Page

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi