Testo J-Ax – Musica Da Rabbia
  • close
    Breaking news

    “Lo Chiamavano Trinità”, uno dei classici per eccellenza del cinem...read more Il 26 ottobre, i Muse saranno in concerto all’Alcatraz di Milano. ...read more Manca una settimana all’attesissimo concerto di Vasco Rossi a Messina. ...read more Social Distortion live al Carroponte, Sesto San Giovanni (Milano). Special Gues...read more È partita una campagna di autofinanziamento dal basso, che ha lo scopo di recu...read more Un nuovo report di Kotaku fa filtrare un’interessante indiscrezione: Hang...read more Bloodborne potrebbe finalmente tornare. “Non abbiamo ancora visto tutto&#...read more Inaugurata poche sere fa a Milano la sesta replica di Balkanica, la mostra fot...read more THE WHITE BUFFALO sarà finalmente dal vivo in data unica nel nostro Paese il ...read more Coachella Valley Music and Arts Festival 2022. Decine di artisti si esibiranno ...read more

    Testo J-Ax – Musica Da Rabbia

    Testo: Musica Da Rabbia

    Album: Musica Da Rabbia

    Artista: J-Ax

    Anno: 2011

     

    Io sono il primo in una nuova razza
    di musica marcia
    e a me chi m’ammazza
    sono sopravvissuto con la testa guasta
    ed ero bimbominkia quindi suKa!
    t’è scritto con la K
    sopravvissuto alle fobie di massa
    agli hamburger, alla mucca pazza
    sopravvissuto a due tipi di mafia
    quella della mala e quella di chi canta
    la brava gente hai suoi doppi standard
    più omofobia e viagra e famiglia santa
    sono come un piccione con l’aviaria:
    cago in testa a tutti perchè vivo in aria!
    musica da sbatta e
    chissenefrega se la radio la passa o no!
    se sopravvivi sulla cinghia e la maglia
    dalla più stilosa gioventù di italia! è è


    musica da rabbia
    se il mondo collassa
    a noi chi c’ammazza
    offende la stampa
    ti prende la pancia
    e io cell’ho fatta
    e a me chi m’ammazza

    sono i figli di puttana
    che mi dicono basta [x4]

    sopravvissuto alla moda che cambia
    al vinile, al cd alla fanza!
    sopravvissuto alle toghe di piazza
    porgendo l’altra guancia
    tanto non mi sentivo la faccia
    per tutti gli anni novanta
    turbo come la panda
    due e quaranta sull’auto di latta
    sopravvissuto alla scuola disfatta
    un virus che si adatta, è autodidatta!
    sopravvissuto alla bomba carta
    al crack della banca, al crack della alfa
    e carramba ai carramba
    gli attacchi di anzia
    avere vent’anni e 4 ulcere in pancia!
    odiare chi la piscia mo la chiama “plinplin”!
    picchiato dagli autonomi e dai naziskin
    colletti bianchi figli di F.I.
    e compagni mosci e stanchi del PD! è

    musica da rabbia
    se il mondo collassa
    a noi chi c’ammazza
    offende la stampa
    ti prende la pancia
    e io cell’ho fatta
    e a me chi m’ammazza

    sono i figli di puttana
    che mi dicono basta [x4]

    musica da rabbia
    per chi c’ha la sbatta [x2]
    per chi sente sta canzone e prende a calci la stanza
    a noi chi c’ammazza
    e a me chi m’ammazza
    sono i figli di puttana
    che mi dicono basta
    sono i figli di puttana
    che mi dicono basta
    è facile a vent’anni prova a farlo a 40!
    co’ sti figli di puttana
    che ti dicono basta

    mi basterebbero una giacca e una sciarpa
    per circuire la Bignardi e la stampa
    e farmi promozione, in televisione
    chiaccherando con don Mazzi
    sui giovani e le droghe
    e dire che ho sbagliato
    dopo che ho confessato
    il mio disco in ogni supermercato
    ma questo suono è la prova vivente
    che noi siamo mortali
    e il rock’n’roll è per sempre

    musica da rabbia
    se il mondo collassa
    a noi chi c’ammazza
    offende la stampa
    ti prende la pancia
    e io cell’ho fatta
    e a me chi m’ammazza

    sono i figli di puttana
    che mi dicono basta [x4]

     

    GUARDA IL VIDEO!

    Tag:, , , , , , , , , , , , , , ,

    No Comments
    Story Page

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi