Testo Guè Pequeno ft. Fedez – L'idea sbagliata
  • close
    Breaking news

    The Last Of Us sarà trasmessa in Italia in contemporanea con gli Stati Uniti. ...read more Wanna, la nuova docu-serie originale italiana di Netflix è dedicata a Wanna Ma...read more Anastacia torna in Italia in occasione dei 22 anni di carriera con un nuovo to...read more Ultim’ora da Twitch: dal 18 ottobre non si potrà più streammare gioco d...read more Adam Levine, il frontman dei Maroon 5, è accusato dall’influencer Sumner...read more Alessandro Cattelan debutta in teatro con “Salutava Sempre”. Di seg...read more Woody Allen girerà a Parigi il suo film numero 50: “Wasp 22”. Dopo...read more State cercando i migliori album di tutti i tempi? Molti esperti di musica, crit...read more I Muse saranno live in Italia nel 2023 con il Will Of The People World Tour. Sp...read more Festival Di Film Di Villa Medici (II edizione), dal 14 al 18 settembre 2022 pre...read more

    Testo Guè Pequeno ft. Fedez – L'idea sbagliata

    Testo: L’idea sbagliata

    Artista: GUE’ PEQUENO FT. FEDEZ

    Album: Fastlife 3

    Anno: 2011 – 2012

    Guè Pequeno:

    Uhuh! Okok.. uh!
    Se questi muri parlassero, direbbero Bastardo!
    Per le passere che son passate quà,
    Molte vorrebbero crepassi (Perchè!?),
    A ognuno sto nel cuore come un ventricolo,
    Ma non è sola ne ho 31 come gli articolo (Uh!), ecco,
    Tu vuoi rubarmi l’recchino se mi baci sull’orecchio (Sè!),
    Sono come un cecchino, se ti miro faccio centro (Hha!),
    Sul letto a baldacchino ti ci rappo troppo schietto,
    Ma non ti prendi il mio cuore, sai non puoi rubare al ladro,
    Dici che sei diversa, non puoi mentire al bugiardo,
    Adesso parli piano (Shhh!) dici che non è il caso,
    Che è troppo presto che noi due manco ci conosciamo (Sè!),
    Che io sono un villano, più tipe di un sultano,
    Ma quà mentre parliamo, quà me l’hai già preso in mano(Hahahaha!),
    E c’hai paura che di tè mi dai un’idea sbagliata,
    Ma come faccio se st’idea non me l’hai ancora data.

     

    Fedez Rit.:

    Hai paura di darmi l’idea sbagliata,
    Ma quella idea tu non mè l’hai ancora data.. No!
    Tu non mè l’hai ancora data.. No!
    Tu non mè l’hai ancora data..
    Hai paura di darmi l’idea sbagliata,
    Ma quella idea tu non mè l’hai ancora data.. No!
    Tu non mè l’hai ancora data.. No!
    Tu non mè l’hai ancora data..

    Fedez:

    La luce si spegne lei si sveste,
    Dalle finestre filtra intermittente,
    Il neon e azzurro delle insegne,
    La pelle bianca che fà da contrtasto,
    Si toglie i vestiti inseme a qual briciolo di dignità rimasta,
    E non stare in piedi, dai mettiamoci comodi,
    Le tue labbra dicono no, ma i tuoi occhi dicono Scopami!
    Mi stai dicendo che non sei come le altre,
    Praticamente quello che mi hanno detto tutte le altre,
    Ma le sante non sono troie, le troie non sono sante,
    E io non sono mai stato un cristiano praticante,
    Perdonami ti prego e perdonami anche sè,
    Io per tè mi ammazzerei, ma solo dopo di tè,
    Vai al centro commerciale, poi al centro benessere,
    E poi il centro dell’attenzione e il centro del tuo malessere,
    E un rapporto senza valore e come le monete estere,
    Ti tratto per quella che sei, non per quella che vorresti essere,

    Fedez Rit.:

    Hai paura di darmi l’idea sbagliata,
    Ma quella idea tu non mè l’hai ancora data.. No!
    Tu non mè l’hai ancora data.. No!
    Tu non mè l’hai ancora data..
    Hai paura di darmi l’idea sbagliata,
    Ma quella idea tu non mè l’hai ancora data.. No!
    Tu non mè l’hai ancora data.. No!
    Tu non mè l’hai ancora data..






    Entra in Atom Heart Cafè!

    Ogni sabato mattina alle 10.00 riceverai la nostra newsletter con le notizie più interessanti della settimana!

    Ti aspettiamo per un caffè insieme!


    Non inviamo spam! Riceverai una sola mail a settimana!
    Cookie policy.

    Tag:, , , , , , , , , , ,

    No Comments
    Story Page