Siddharta, di Hermann Hesse – Holden Cafè #5
  • close
    Breaking news

    “Lo Chiamavano Trinità”, uno dei classici per eccellenza del cinem...read more Il 26 ottobre, i Muse saranno in concerto all’Alcatraz di Milano. ...read more Manca una settimana all’attesissimo concerto di Vasco Rossi a Messina. ...read more Social Distortion live al Carroponte, Sesto San Giovanni (Milano). Special Gues...read more È partita una campagna di autofinanziamento dal basso, che ha lo scopo di recu...read more Un nuovo report di Kotaku fa filtrare un’interessante indiscrezione: Hang...read more Bloodborne potrebbe finalmente tornare. “Non abbiamo ancora visto tutto&#...read more Inaugurata poche sere fa a Milano la sesta replica di Balkanica, la mostra fot...read more THE WHITE BUFFALO sarà finalmente dal vivo in data unica nel nostro Paese il ...read more Coachella Valley Music and Arts Festival 2022. Decine di artisti si esibiranno ...read more

    Siddharta, di Hermann Hesse – Holden Cafè #5

    Siddharta

    Siddharta (nell’ultima edizione Adelphi Siddhartha, come nell’originale tedesco) è un romanzo dello scrittore tedesco Hermann Hesse edito nel 1922.

    Siddharta

    Hermann Hesse – Siddharta – Holden Cafè – Tutti I Libri Che Dici Di Aver Letto

    Esattamente nello stesso anno in cui Jack Kerouac nasceva (1922) Hermann Hesse pubblicava Siddharta. 

    Il cosiddetto “poema indiano”  che ha come ispirazione di riferimento la vita del Buddha , Siddharta Gautama, pur non avendo esso stesso come personaggio protagonista, ma uno dei tanti “Buddha Potenziali”. 

    Arrivato al successo del grande pubblico soltanto nel 1946, sull’onda della fama data ad Hermann Hesse dall’aver ricevuto il premio Nobel in quell’anno, Siddharta cosi come le opere di Kerouac decenni dopo, rappresentò per moltissimi giovani di quel tempo, il manifesto dell’inquietudine adolescenziale, della ricerca di se stessi, della ribellione mistica, dell’emancipazione spirituale, che, come un’onda sinusoidale, arriva sulle spiagge generazionali degli anni 60 e 70, nel pieno della cultura pacifista dominante dell’amore libero, e poi ancora fino ai giorni nostri.

    Per certo, Siddharta è uno di libri che ha affascinato e avvicinato alla lettura migliaia di ragazzi, e quei pochi che non l’hanno letto e celebrato, sono per reazione naturale, quelli che dicono di “averlo letto da giovani – è stato tanto tempo fa – come si svolgeva la trama?!“ 

    Annoverato naturalmente tra i cosiddetti “romanzi di formazione”, quest’opera di Hesse rimane indubbiamente tra i pochi scritti immortali della storia, lì dove, con la sua attualità data dall’esistere in un luogo aldilà dello spazio e del tempo, si connette fisiologicamente con il nostro Sé Primordiale, ricordandoci per codici a noi sconosciuti, l’illusione stessa della realtà, ed al tempo stesso la sua meravigliosa grandezza manifesta, in virtu’ del nostro esistere.

    Namastè

    No Comments
    Story Page

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi