Samsung interrompe la produzione di Galaxy Note 7
  • close
    Breaking news

    Un nuovo report di Kotaku fa filtrare un’interessante indiscrezione: Hang...read more Bloodborne potrebbe finalmente tornare. “Non abbiamo ancora visto tutto&#...read more Inaugurata poche sere fa a Milano la sesta replica di Balkanica, la mostra fot...read more THE WHITE BUFFALO sarà finalmente dal vivo in data unica nel nostro Paese il ...read more Coachella Valley Music and Arts Festival 2022. Decine di artisti si esibiranno ...read more “Unlimited Love” è il dodicesimo album in studio del gruppo musica...read more Patrizia Bonetti dice addio all’Isola dei Famosi: è ufficiale. La 26enne mo...read more FIFA 23 – EA Sports e FIFA si diranno addio, una delle più iconiche coll...read more Da lunedì 21 marzo, Michelle Hunziker tornerà alla conduzione di Striscia La ...read more Rivoluzione nel palinsesto Rai a causa degli ascolti sotto le aspettative, la f...read more

    Samsung interrompe la produzione di Galaxy Note 7

    Samsung ha interrotto temporaneamente la produzione del phablet Galxy Note 7. L’azienda coreana: “Stiamo lavorando per migliorare la qualità”

    samsung-galaxy-note-7

    Non c’è pace per il nuovo modello di Galaxy Note. Già poche settimane dopo il lancio sul mercato, a inzio settembre, Samsung era stata costratta a ritirare 2,5 milioni di dispositivi in tuto il mondo per il rischio di esplosione della batteria. Ma non sembra essere bastato. Sono proprio i Galaxy Note 7 dotati della batteria sostitutiva ad avere adesso gli stessi identici problemi. La fonti della notizia sono due Yonhap, la principale agenzia di stampa della Corea del Sud, dove Samsung ha la sua sede principale, e il Wall Street Journal.

    “Siamo nel processo di adeguamento dei volumi produttivi per migliorare il controllo della qualità e per consentire indagini approfondite a seguito delle recenti casi di esplosioni di Galaxy Note 7”, ha poi fatto sapere l’azienda coreana in un comunicato.

    Samsung Galaxy Note 7 ritirato dal mercato temporaneamente, dunque. La decisione, senza precedenti, potrebbe causare diversi problemi commerciali e di immagine a Samsung, già abbondantemente criticata per non avere gestito efficacemente il problema dei Galaxy Note 7 da subito.

    Per quanto riguarda chi ha acquistato un Galaxy Note 7 prima dell’avvio della campagna di richiamo, ha diritto a chiedere la sostituzione del prodotto o un rimborso totale. In Italia il problema è pressoché inesistente: la sospensione delle vendite è arrivata nella stessa giornata in cui era iniziata la distribuzione.

    Resta da vedere come reagirà Samsung, perché questa vicenda potrebbe rappresentare un durissimo colpo alla vendite che rischia di avere effetti anche sugli altri prodotti dell’azienda coreana. Per il momento, però, gli ottimi risultati ottenuti dal Samsung Galaxy S7 lasciano pensare che quello del Note 7 possa restare solo un caso isolato.

    Tag:, , , , , , ,

    No Comments
    Story Page

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi