Recensioni concerti : Dinosaur Jr. Live in Mercati Generali
  • close
    Breaking news

    “Lo Chiamavano Trinità”, uno dei classici per eccellenza del cinem...read more Il 26 ottobre, i Muse saranno in concerto all’Alcatraz di Milano. ...read more Manca una settimana all’attesissimo concerto di Vasco Rossi a Messina. ...read more Social Distortion live al Carroponte, Sesto San Giovanni (Milano). Special Gues...read more È partita una campagna di autofinanziamento dal basso, che ha lo scopo di recu...read more Un nuovo report di Kotaku fa filtrare un’interessante indiscrezione: Hang...read more Bloodborne potrebbe finalmente tornare. “Non abbiamo ancora visto tutto&#...read more Inaugurata poche sere fa a Milano la sesta replica di Balkanica, la mostra fot...read more THE WHITE BUFFALO sarà finalmente dal vivo in data unica nel nostro Paese il ...read more Coachella Valley Music and Arts Festival 2022. Decine di artisti si esibiranno ...read more

    Recensioni concerti : Dinosaur Jr. Live in Mercati Generali

     

    “Il Dinosauro è vivo!!”  cosi urla un ragazzo a pochi centimetri da me, mentre dal palco Mister J.Mascis, leader storico dei Dinosaur Jr. coperto dalla sua inconfondibile cascata di capelli bianchissimi, violenta la sua chitarra con la foga di un ventenne. Anche se Mr. J.Mascis, ( chitarra e voce ) Lou Barlow ( basso ) e Mr. Murph ( Batteria ) proprio dei ventenni  non sono.  Con 10 album all’attivo, e una carriera che inizia nel lontano 1983, I Dinosauri hanno attraversato , critiche,lodi, cambi di formazione, scioglimenti, fino alla reunion della formazione originale nel 2005.

    L’unica data italiana del gruppo,il 16 Settembre 2012 ai Mercati Generali di Catania, ha dissipato tutti i dubbi dopo l’uscita del loro ultimo disco “I Bet On Sky”  sempre del 2012,  alimentati dalle  perplessità in merito alla qualità delle loro performance live, nel tour conseguente l’ultima produzione studio. I Dinosauri si sono dimostrati come sempre all’altezza, e come se il tempo non fosse passato, e tutto fosse rimasto fermo in un qualche locale di Seattle di metà anni ’80, hanno stordito i presenti ( me prima di tutti ) con la loro energia, contraddistinta dal loro riconoscibilissimo sound, il loro granitico muro di suono, e i loro volumi  spropositati, proponendo nuovi e vecchi  pezzi ( anche vecchissimi pezzi, addirittura tratti dal loro primo disco “Dinosaur” del 1985 ) suonandoli con la forza e il vigore marchio di fabbrica di questa band che ancora resiste e insiste, tenendo alta la bandiera su cui spicca la scritta ROCKANDROLLNEVERDIE !!!  altro che Dinosauri…..

     

     

    Tag:, , , , , , , , , , , , , , ,

    No Comments
    Story Page

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi