Raffaella Carrà, una piazza in suo onore a Madrid
  • close
    Breaking news

    Un nuovo report di Kotaku fa filtrare un’interessante indiscrezione: Hang...read more Bloodborne potrebbe finalmente tornare. “Non abbiamo ancora visto tutto&#...read more Inaugurata poche sere fa a Milano la sesta replica di Balkanica, la mostra fot...read more THE WHITE BUFFALO sarà finalmente dal vivo in data unica nel nostro Paese il ...read more Coachella Valley Music and Arts Festival 2022. Decine di artisti si esibiranno ...read more “Unlimited Love” è il dodicesimo album in studio del gruppo musica...read more Patrizia Bonetti dice addio all’Isola dei Famosi: è ufficiale. La 26enne mo...read more FIFA 23 – EA Sports e FIFA si diranno addio, una delle più iconiche coll...read more Da lunedì 21 marzo, Michelle Hunziker tornerà alla conduzione di Striscia La ...read more Rivoluzione nel palinsesto Rai a causa degli ascolti sotto le aspettative, la f...read more

    Raffaella Carrà, una piazza in suo onore a Madrid

    Raffaella Carrà

    La giunta comunale di Madrid ha deciso di intitolare una piazza a Raffaella Carrà. La famiglia su Facebook: “L’Italia perde ancora una volta l’occasione di omaggiare per prima la sua più grande artista”.

    Raffaella Carrà

    «È ufficiale: fra i numeri civici 43 e 45 della calle Fuencarral di Madrid ci sarà una piazza col nome della grande Raffaella Carrà». La notizia è stata data prima dal sito del quotidiano El Diario, dopo è stata rilanciata dal profilo Facebook di Raffaella Carrà, gestito dalla famiglia.

    La proposta è stata approvata dalla giunta comunale di Madrid, dopo una votazione che ha messo d’accordo tutti i partiti ad eccezione di Vox.

    “Lei rappresenta un’icona di libertà per molte generazioni. La sua musica ha ispirato più generazioni. È stata una delle prime figure pubbliche a parlare di libertà sessuale ed è un punto di riferimento per la musica e la televisione, un’icona, per Madrid e per la Spagna intera. Merita questo riconoscimento, visto che è sempre stata molto legata a Madrid, città in cui diceva di sentirsi libera e dove si sentiva molto a suo agio a godersi la vita delle sue strade e delle sue piazze”, ha riportato il profilo Facebook della stessa Raffaella.

    Non è mancata una piccola frecciatina all’Italia, però. “L’Italia perde ancora una volta l’occasione di omaggiare per prima la sua più grande artista“.

    Tag:,

    No Comments
    Story Page

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi