Punizione di Candreva: asportata milza a uno steward del Torino
  • close
    Breaking news

    Un nuovo report di Kotaku fa filtrare un’interessante indiscrezione: Hang...read more Bloodborne potrebbe finalmente tornare. “Non abbiamo ancora visto tutto&#...read more Inaugurata poche sere fa a Milano la sesta replica di Balkanica, la mostra fot...read more THE WHITE BUFFALO sarà finalmente dal vivo in data unica nel nostro Paese il ...read more Coachella Valley Music and Arts Festival 2022. Decine di artisti si esibiranno ...read more “Unlimited Love” è il dodicesimo album in studio del gruppo musica...read more Patrizia Bonetti dice addio all’Isola dei Famosi: è ufficiale. La 26enne mo...read more FIFA 23 – EA Sports e FIFA si diranno addio, una delle più iconiche coll...read more Da lunedì 21 marzo, Michelle Hunziker tornerà alla conduzione di Striscia La ...read more Rivoluzione nel palinsesto Rai a causa degli ascolti sotto le aspettative, la f...read more

    Punizione di Candreva: asportata milza a uno steward del Torino

    Uno steward granata è stato colpito da un pallone calciato dall’esterno nerazzurro ed è stato costretto a operarsi per l’asportazione della milza.

    Antonio Candreva non avrebbe mai pensato che una sua conclusione potesse mandare in ospedale uno steward. E invece è proprio quello che è successo durante Torino-Inter, match valido per la 31esima giornata di Serie A. Marco Rapisarda, questo il nome del 25enne steward come riporta Toro News, si trovava davanti alla curva Maratona al 23′ quando è stato centrato sulla schiena da un pallonata che gli ha provocato la rottura della milza. Inizialmente non sembrava nulla di grave, ma il giorno seguente Rapisarda è stato ricoverato presso l’ospedale Martini dove gli è stata asportata la milza. L’intervento è perfettamente riuscito, il ragazzo ha ricevuto la visita di una delegazione del Toro e presto potrà tornare allo stadio sia nelle vesti di steward che di tifoso.

     

    Fonte: foxsports.it

    Tag:, , , , , , , , , ,

    No Comments
    Story Page

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi