Orrore in Sudafrica, assassinato il portiere della Nazionale
  • close
    Breaking news

    OP:OP -Un dj/producer house e un batterista rock fusi in un viaggio ritmico...read more Paolo Nutini, Teatro greco di Taormina (27 luglio 2022). L’ultima tappa e...read more Ipermatch, la prima app italiana dedicata al fantacalcio degli NFT, sbarca nel ...read more Si alza il sipario su FIFA 23. Il nuovo trailer conferma la data di uscita del ...read more “Lo Chiamavano Trinità”, uno dei classici per eccellenza del cinem...read more Il 26 ottobre, i Muse saranno in concerto all’Alcatraz di Milano. ...read more Manca una settimana all’attesissimo concerto di Vasco Rossi a Messina. ...read more Social Distortion live al Carroponte, Sesto San Giovanni (Milano). Special Gues...read more È partita una campagna di autofinanziamento dal basso, che ha lo scopo di recu...read more Un nuovo report di Kotaku fa filtrare un’interessante indiscrezione: Hang...read more

    Orrore in Sudafrica, assassinato il portiere della Nazionale

    Senzo Meyiwa, numero uno degli Orlando Pirates e dei Bafana Bafana, è stato ucciso in un tentativo di rapina finito male. Solo ieri sera, il 27enne era sceso in campo per la Telkom Cup.

    Senzo Meyiwa

    Il portiere della nazionale sudafricana e degli Orlando Pirates Senzo Meyiwa è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco alle porte di Johannesburg. La notizia è stata confermata dalla SAFA (South African Football Association). L’estremo difensore secondo le prime ricostruzioni ancora non ufficiali sarebbe stato coinvolto in un tentativo di rapina finito male.
    In campo la sera prima — Il 27enne sudafricano aveva giocato ieri sera nella gara dei quarti di finale della Telkom Cup, una sorta di Coppa Italia sudafricana, dove aveva battuto per 4-1 l’Ajax di Citta’ del Capo. Meyiwa stava disputando un’ottima stagione grazie anche alle apparizioni fatte con i Bafana Bafana, come viene chiamata in patria la nazionale di calcio sudafricana. Nelle prime quattro gare di qualificazione alla prossima Coppa d’Africa che si giocherà in Marocco, Ebola permettendo, aveva sostituito alla grande il titolare infortunato Khune, lasciando inviolata la porta dei sudafricani, al momento primi nel girone davanti alla Nigeria campione in carica.
    Fonte: gazzetta.it

    Tag:, , , , ,

    No Comments
    Story Page

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi