Essere pagati per leggere: l'offerta di lavoro è su LinkedIn
  • close
    Breaking news

    Un nuovo report di Kotaku fa filtrare un’interessante indiscrezione: Hang...read more Bloodborne potrebbe finalmente tornare. “Non abbiamo ancora visto tutto&#...read more Inaugurata poche sere fa a Milano la sesta replica di Balkanica, la mostra fot...read more THE WHITE BUFFALO sarà finalmente dal vivo in data unica nel nostro Paese il ...read more Coachella Valley Music and Arts Festival 2022. Decine di artisti si esibiranno ...read more “Unlimited Love” è il dodicesimo album in studio del gruppo musica...read more Patrizia Bonetti dice addio all’Isola dei Famosi: è ufficiale. La 26enne mo...read more FIFA 23 – EA Sports e FIFA si diranno addio, una delle più iconiche coll...read more Da lunedì 21 marzo, Michelle Hunziker tornerà alla conduzione di Striscia La ...read more Rivoluzione nel palinsesto Rai a causa degli ascolti sotto le aspettative, la f...read more

    Essere pagati per leggere: l’offerta di lavoro è su LinkedIn

    leggere libri

    Leggere testi ad alta voce ed essere pagati per farlo. L’azienda di servizi linguistici per le imprese TransPerfect sta cercando speaker che leggano alcuni testi per un progetto sull’intelligenza artificiale e per trovarli ha pubblicato un’offerta di lavoro su Linkedin.

    leggere libri

    I requisiti, come viene spiegato su LinkedIn, sono i seguenti: avere più di 18 anni, disporre di uno smartphone e saper usare le app. Riguardo le soft skills, la preferenza è per una persona che sappia lavorare in modo indipendente e con precisione. Poi, chiaramente, bisogna conoscere a livello madrelingua l’italiano o una delle altre lingue per cui si cercano speaker: inglese, tedesco, olandese, arabo, francese, cinese, spagnolo messicano, coreano e portoghese.

    L’occupazione si svolgerà da remoto: gli speaker potranno leggere da casa e registrare la propria voce attraverso un’app di registrazione apposita di TransPerfect che verrà fornita al candidato.

    Lo stipendio non è specificato, ma l’annuncio di lavoro su LinkedIn parla di un vero e proprio contratto.

    No Comments
    Story Page