Malika Ayane – Niente (testo)
  • close
    Breaking news

    Vasco Live 2023 – Vasco Rossi tornerà ad esibirsi dal vivo nell’es...read more The Car è il settimo album in studio del gruppo rock inglese Arctic Monkeys, p...read more I Blink-182 hanno annunciato il loro ritorno in formazione originale con un nuo...read more Marvel Studios ha diffuso il trailer finale di Black Panther: Wakanda Forever, ...read more Quella di ieri sera a Roma è stata la seconda data italiana del tour degli Ope...read more The Last Of Us sarà trasmessa in Italia in contemporanea con gli Stati Uniti. ...read more Wanna, la nuova docu-serie originale italiana di Netflix è dedicata a Wanna Ma...read more Anastacia torna in Italia in occasione dei 22 anni di carriera con un nuovo to...read more Ultim’ora da Twitch: dal 18 ottobre non si potrà più streammare gioco d...read more Adam Levine, il frontman dei Maroon 5, è accusato dall’influencer Sumner...read more

    Malika Ayane – Niente (testo)

    Cos’ho?
    Ho dei tagli sul viso
    Si, ma io cos’ho?
    chese sanguino rido
    e mi sciolgo un po’
    tanto non sento niente

    Parlo con te
    sempre
    anche se tu sei
    assente
    e quelli non dicono
    niente
    solo un silenzio
    assordante
    muoio con te
    sempre
    quelli che parlano, parlano, parlano
    ancora

    Enon resta più niente
    proprio niente
    del cielo che abbiamo perso
    rubandoci i pezzi più neri
    più neri del nero
    e ora più niente
    c’è una stella cadente
    ma era l’ultima già
    e schiantandosi precipita
    sulla mia pelle
    lasciando un pozzo infinito
    dove tutto è finito
    per sempre finito
    nel fondo più fondo
    della libertà

    Io non ho, non ho, non ho…
    l’obbedienza
    di chi è sparito
    già da un po’
    se dipingi un paradiso
    io lo distruggerò
    così tanto per niente

    Parto da te
    sempre
    per tornare ad essere
    niente
    finisco a te
    sempre
    analizzando la gente
    non ha più senso quel
    niente
    quelli che parlano, parlano e ancora
    poi parlano

    Enon resta più niente
    proprio niente
    del senso che abbiamo perso
    nei gesti di un altro
    che non fa più testo
    e intanto ci uccide
    e non lascia resto

    e non resta più niente
    nient’altro che niente
    e il tetto l’abbiamo perso
    e ormai piove a dirotto
    su mobili e teste
    allagando speranze
    che affogano lente

    nuotando nel niente
    nuotando nel niente
    io nuoto nel niente
    tu nuoti nel niente
    della libertà






    Entra in Atom Heart Cafè!

    Ogni sabato mattina alle 10.00 riceverai la nostra newsletter con le notizie più interessanti della settimana!

    Ti aspettiamo per un caffè insieme!


    Non inviamo spam! Riceverai una sola mail a settimana!
    Cookie policy.

    Tag:, , , ,

    No Comments
    Story Page