La Rai rifiuta il reportage di Vauro sui bambini di Chernobyl: "Troppo triste".
  • close
    Breaking news

    Annunciato il secondo concerto in Italia di The Weeknd in occasione dell’...read more Amadeus ha ufficializzato i nomi dei big di Sanremo 2023. Nelle scorse ore si e...read more HBO e Sky hanno pubblicato un nuovo trailer della serie TV di The Last of Us, l...read more Alle 13.30 Amadeus ufficializzerà i nomi dei big di Sanremo 2023. Nel frattemp...read more MezzoSangue ha annunciato tramite le sue pagine social l’imminente uscita...read more The Weeknd ha annunciato le nuove date dell’After Hours Til Dawn Tour. To...read more Vasco Live 2023 – Vasco Rossi tornerà ad esibirsi dal vivo nell’estate del...read more Il nuovo album dei Metallica uscirà il 14 aprile 2023 e sarà seguito da un to...read more Vasco Live 2023 – Vasco Rossi tornerà ad esibirsi dal vivo nell’es...read more The Car è il settimo album in studio del gruppo rock inglese Arctic Monkeys, p...read more

    La Rai rifiuta il reportage di Vauro sui bambini di Chernobyl: “Troppo triste”

    Vauro Senesi, insieme alla Ong Sole Terre, che si occupa di tumori dei bambini nel mondo, lo scorso giugno ha realizzato un reportage sui bambini di Chernobyl.  Il popolare vignettista ha dovuto cedere gratuitamente il filmato a Mediaset dopo che Rai 3 ha deciso di rifiutarlo perché l’argomento trattato è “troppo triste“. Niente satira, solo un documento che racconta “i figli di Chernobyl”.

    “Ong Sole Terre è un’associazione serissima e di cui andare orgogliosi come lo siamo di Emergency, perché è rispettosa delle persone e dei luoghi in cui interviene – spiega Senesi – ha edificato la sua “casa-famiglia” per tutti coloro che non possono permettersi un tetto sopra un letto quando devono portare i figli a fare le chemioterapie e la cui unica alternativa sarebbe dormire nelle stazioni ferroviarie”. E lo stesso Vauro è rimasto lì una decina di giorni, in piena zona rossa all’interno del quartiere di Chernobyl, per realizzare un documentario che la società concessionaria in esclusiva del servizio pubblico radiotelevisivo in Italia ha deciso di non trasmettere fornendo una motivazione alquanto ridicola.

    Alla Rai, del resto, sono fenomeni. Questo no, il matrimonio di Valeria Marini invece ce lo hanno trasmesso in diretta e in esclusiva. Il modo di fare informazione in Italia ce lo invidiano nel mondo. Sembra strano, ma se riusciremo a vederlo – a proposito, andrà in onda stasera all’interno di Confessione Reporter (su Italia 1, alle 23.40) – dobbiamo ringraziare una rete la cui idea massima di servizio pubblico è Il Grande Fratello. Non c’è speranza.






    Entra in Atom Heart Cafè!

    Ogni sabato mattina alle 10.00 riceverai la nostra newsletter con le notizie più interessanti della settimana!

    Ti aspettiamo per un caffè insieme!


    Non inviamo spam! Riceverai una sola mail a settimana!
    Cookie policy.

    Tag:, , , , , , , ,

    No Comments
    Story Page