Il condom ideale: a chi lo crea 100.000 dollari... da Bill Gates
  • close
    Breaking news

    “Lo Chiamavano Trinità”, uno dei classici per eccellenza del cinem...read more Il 26 ottobre, i Muse saranno in concerto all’Alcatraz di Milano. ...read more Manca una settimana all’attesissimo concerto di Vasco Rossi a Messina. ...read more Social Distortion live al Carroponte, Sesto San Giovanni (Milano). Special Gues...read more È partita una campagna di autofinanziamento dal basso, che ha lo scopo di recu...read more Un nuovo report di Kotaku fa filtrare un’interessante indiscrezione: Hang...read more Bloodborne potrebbe finalmente tornare. “Non abbiamo ancora visto tutto&#...read more Inaugurata poche sere fa a Milano la sesta replica di Balkanica, la mostra fot...read more THE WHITE BUFFALO sarà finalmente dal vivo in data unica nel nostro Paese il ...read more Coachella Valley Music and Arts Festival 2022. Decine di artisti si esibiranno ...read more

    Il condom ideale: a chi lo crea 100.000 dollari… da Bill Gates

    586990

    Il principale svantaggio dal punto di vista maschile è che i preservativi diminuiscono il piacere, creando uno scambio diminuzione del piacere/diminuzione del rischio che molti uomini trovano inaccettabile, soprattutto in considerazione che le decisioni circa il suo uso devono essere prese all’approssimarsi del rapporto. È possibile sviluppare un prodotto senza questo stigma, o meglio, uno che si faccia preferire all’alternativa di non usarlo? Le conoscenze attuali in termini di biologia vascolare, neurologia, urologia e altri campi permettono di sviluppare idee rivoluzionarie.

    Non spaventatevi! La fondazione di Bill Gates e della moglie Melinda ha deciso di stanziare un fondo per appoggiare un progetto importante quanto bizzarro: migliorare la qualità dei preservativi. La cifra stanziata per ora è di 100.000 dollari ma potrà arrivare tranquillamente al milione di dollari qualora la proposta pervenuta risulti interessante ed applicabile. L’obiettivo, come detto in precedenza, sarà quello azzerare, o quasi, il rischio di diffusione delle malattie sessualmente trasmissibili.

    a21d6ff0caa0450b09a57ee717e3d2c3_XL

    Scalpore non farà ma di certo è curioso l’impegno di Bill per i condom del futuro. Il suo impegno comunque per il continente africano è risaputo, dove appunto le malattie come l’AIDS sono diffusissime. L’idea di per se è molto interessante così come è importante il suo finanziamento, riconosciamo dunque a Bill il merito di impegnarsi ed affrontare problemi mondiali con un’ottica totalmente innovativa e diversa, per certi versi, se vogliamo da quella standard.

    Tutti i neo-scienziati sono stati avvisati: realizzate il nuovo condom sicuro al 100% e Bill firmerà un assegno da almeno 100.000 dollari!

    Tag:, ,

    No Comments
    Story Page

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi