Il Blues di Michele Pavanello splende nel nuovo singolo Vanità
  • close
    Breaking news

    Un nuovo report di Kotaku fa filtrare un’interessante indiscrezione: Hang...read more Bloodborne potrebbe finalmente tornare. “Non abbiamo ancora visto tutto&#...read more Inaugurata poche sere fa a Milano la sesta replica di Balkanica, la mostra fot...read more THE WHITE BUFFALO sarà finalmente dal vivo in data unica nel nostro Paese il ...read more Coachella Valley Music and Arts Festival 2022. Decine di artisti si esibiranno ...read more “Unlimited Love” è il dodicesimo album in studio del gruppo musica...read more Patrizia Bonetti dice addio all’Isola dei Famosi: è ufficiale. La 26enne mo...read more FIFA 23 – EA Sports e FIFA si diranno addio, una delle più iconiche coll...read more Da lunedì 21 marzo, Michelle Hunziker tornerà alla conduzione di Striscia La ...read more Rivoluzione nel palinsesto Rai a causa degli ascolti sotto le aspettative, la f...read more

    Il Blues di Michele Pavanello splende nel nuovo singolo Vanità

    Michele Pavanello cantautore dalle sonorità venate di blues, dopo l’uscita su Spotify del singolo Vanità pubblica ora il videoclip che accompagna il brano che lo ha visto tornare in sala d’incisione dopo due anni dal precedente EP Vento Caldo.

    Rilasciato ufficialmente il 15 agosto 2018 Vanità è disponibile su Spotify, su tutti i migliori digital stores e dopo l’anteprima del 28 agosto su RockOn, dall’1 Settembre anche su youtube, con il video diretto da Roland Daja per ERSY Production e girato presso l’Atelier “Antonella Bertoli” di Villadose (Ro).

    Vanità è una ballata sulle onde del blues, su uno degli schemi standard di questa musica profonda che bene si adatta ai contrasti e ai toni struggenti espressi dal testo. La melodia semplice della canzone è sorretta dalla chitarra e dalla voce calda di Michele Pavanello che esalta quella vena malinconica che sottolinea l’istante in cui, senza una precisa ragione, arriviamo a scorgere la “Vanità” sin dentro la nostra stessa carne, ed è come prendere un pugno alla bocca dello stomaco che ci lascia tramortiti e senza fiato.

    Michele Pavanello, cantautore classe 1969, ha pubblicato questo nuovo singolo che rappresenta, sotto molti aspetti, un punto di discontinuità rispetto ai lavori precedenti e segna la via di un nuovo percorso artistico che culminerà con l’uscita di un nuovo EP previsto per l’inizio del 2019.

    I musicisti che accompagnano Pavanello in questo singolo sono Paolo Lazzarini al piano elettrico, Alberto Piva ai Rhodes, Ersiljo Daja al basso e Roland Daja alle percussioni e batteria. Riprese, mixing e mastering sono state effettuate da ERSY Production.

    No Comments
    Story Page

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi