“Hanno ucciso l’uomo ragno” compie 30 anni, ecco com’è nata
  • close
    Breaking news

    Un nuovo report di Kotaku fa filtrare un’interessante indiscrezione: Hang...read more Bloodborne potrebbe finalmente tornare. “Non abbiamo ancora visto tutto&#...read more Inaugurata poche sere fa a Milano la sesta replica di Balkanica, la mostra fot...read more THE WHITE BUFFALO sarà finalmente dal vivo in data unica nel nostro Paese il ...read more Coachella Valley Music and Arts Festival 2022. Decine di artisti si esibiranno ...read more “Unlimited Love” è il dodicesimo album in studio del gruppo musica...read more Patrizia Bonetti dice addio all’Isola dei Famosi: è ufficiale. La 26enne mo...read more FIFA 23 – EA Sports e FIFA si diranno addio, una delle più iconiche coll...read more Da lunedì 21 marzo, Michelle Hunziker tornerà alla conduzione di Striscia La ...read more Rivoluzione nel palinsesto Rai a causa degli ascolti sotto le aspettative, la f...read more

    “Hanno ucciso l’uomo ragno” compie 30 anni, ecco com’è nata

    Hanno ucciso l'uomo ragno

    “Hanno ucciso l’Uomo Ragno” è uno dei pezzi più iconici degli 883, il gruppo musicale fondato da Max Pezzali e Mauro Repetto. Oggi compie 30 anni ed è ancora una delle canzoni più amate e ascoltate dai fan.

    Hanno ucciso l'uomo ragno

    “Hanno ucciso l’uomo ragno” compie 30 anni, ma come è nata?

    Ciò che non tutti sanno è come è nata “Hanno ucciso l’uomo ragno”. Bisogna dire grazie a un “panino piccante”. Lo ha raccontato lo stesso Max Pezzali, qualche anno fa, in un’intervista a Radio Club 91:

    “Andammo al Bar del Turista a Pavia, era pomeriggio, ci prendemmo il panino piccante, pancetta e tabasco, una roba da peritonite fulminante. Eravamo lì con un taccuino, ma la canzone non veniva. Ci arrendemmo. Poi la sera di rientro a casa mia madre aveva preparato il minestrone che, unito al panino piccante di prima, non vi dico la sensazione. A tavola all’improvviso, un po’ anche per i fumi del tabasco, mi è venuta una frase Hanno ucciso l’Uomo Ragno, chi sia stato non si sa. A quel punto sono corso in cameretta e la canzone si è generata da sola, di strofa in strofa e, due anni dopo, ci portò una fortuna incredibile. Quindi il merito va a tabasco, pancetta e minestrone”.

    In che anno è uscita la canzone Hanno Ucciso L’Uomo Ragno?

    “Hanno ucciso l’uomo ragno” è uscita nel 1992, ha come protagonista l’Uomo Ragno, il supereroe dei fumetti della Marvel, a simboleggiare la gioventù che si scontra con le problematiche della vita. Con questa canzone gli 883 parteciparono al Festivalbar 1992 e vennero premiati a Vota la voce 1992 come Miglior rivelazione e Miglior album.

    Il brano è stato inserito anche nelle compilation Remix ’94, Gli anni, Mille grazie, TuttoMax, Max Live 2008, Hanno ucciso l’Uomo Ragno 2012 (dove il brano è reinterpretato insieme a Dargen D’Amico) e Le canzoni alla radio.

    Iconico fu anche il videoclip della canzone, tratto dal film Jolly Blu. Max Pezzali viene condotto dal suo agente, interpretato dal bassista Saturnino, a un colloquio con il presidente di un’importante etichetta discografica interpretato da Jovanotti; Pezzali comincia quindi a cantare la canzone mentre nell’ufficio c’è un via vai di impiegati. Il presidente alla fine si convince delle qualità del cantante e gli commissiona un album: l’agente definirà poi Pezzali un “ragazzo fortunato” (riferimento all’omonimo singolo di Jovanotti).

    No Comments
    Story Page

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi