Glee
  • Print
  • close
    Breaking news

    “Lo Chiamavano Trinità”, uno dei classici per eccellenza del cinem...read more Il 26 ottobre, i Muse saranno in concerto all’Alcatraz di Milano. ...read more Manca una settimana all’attesissimo concerto di Vasco Rossi a Messina. ...read more Social Distortion live al Carroponte, Sesto San Giovanni (Milano). Special Gues...read more È partita una campagna di autofinanziamento dal basso, che ha lo scopo di recu...read more Un nuovo report di Kotaku fa filtrare un’interessante indiscrezione: Hang...read more Bloodborne potrebbe finalmente tornare. “Non abbiamo ancora visto tutto&#...read more Inaugurata poche sere fa a Milano la sesta replica di Balkanica, la mostra fot...read more THE WHITE BUFFALO sarà finalmente dal vivo in data unica nel nostro Paese il ...read more Coachella Valley Music and Arts Festival 2022. Decine di artisti si esibiranno ...read more

    Glee

    Glee è una serie televisiva statunitense, prodotta dal 2009 e trasmessa da Fox, famosa soprattutto per il suo genere musical oltre a quello teen drama.
    La serie, ideata da Ryan Murphy (già creatore di serie come Nip/Tuck e Popular) e sviluppata assieme a Brad Falchuk e Ian Brennan, è incentrata su un gruppo di canto corale, conosciuto negli Stati Uniti come glee club, della William McKinley High SchoolLima, in Ohio. Concepita in maniera differente rispetto ai classici teen drama, la serie dà un ampio risalto alla musica e alle arti, ed i brani interpretati nel corso di ogni episodio vengono messi a disposizione su iTunes.

    Will Schuester (Matthew Morrison), professore di spagnolo alla William McKinley High School, vorrebbe riportare in vita il glee club, il gruppo di canto e ballo, attività extrascolastica che non sembra destare l’interesse degli studenti. Schuester non demorde e riesce a raggruppare un gruppo diversificato di ragazzi assai talentuosi, considerati ‘sfigati’ dagli altri studenti, dando vita così a le Nuove Direzioni. In essi compaiono Rachel Berry (Lea Michele), ragazza dotata ed estrosa ma piuttosto egocentrica, figlia di genitori omosessuali, Mercedes Jones (Amber Riley), corpulenta ragazza di colore con manie di divismo, Tina Cohen-Chang (Jenna Ushkowitz), studentessa timida, balbuziente e dal look gotico, Kurt Hummel (Chris Colfer), esuberante ragazzo gay, appassionato di moda, Artie Abrams (Kevin McHale), un nerd bassista costretto sulla sedia a rotelle e Finn Hudson (Cory Monteith), un ragazzo popolare, semplice e appassionato di sport. Poco dopo si aggiungeranno le cheerleader Santana Lopez (Naya Rivera), Brittany Pierce (Heather Morris) e Quinn Fabray (Dianna Agron), e gli altleti Noah Puckerman (Mark Salling), Mike Chang (Harry Shum Jr.) e Matthew Rutherford (Dijon Talton). Nel corso della serie vengono raccontate le vicende dei singoli studenti e dei loro professori, e gli scontri tra il professor Schuester e la competitiva e temibile allenatrice delle cheerleader, Sue Sylvester (Jane Lynch).
    Altri personaggi che entrano a far parte del cast di Glee sono Sam Evans (Chord Overstreet), sostituto di Matt, il quale durante la seconda stagione cambia scuola, Lauren Zizes (Ashley Fink), ragazza mascolina e grassoccia, dal look piuttosto kitsch, che intraprende una relazione con Puck, Blaine Anderson (Darren Criss), ragazzo membro del coro degli Usignoli, fidanzato di Kurt, la stonata Sugar Motta (Vanessa Lengies), Rory Flanagan (Damian McGinty), un ragazzo irlandese venuto in America con un programma di scambio e Joseph Hart (Samuel Larsen), un ragazzo profondamente cristiano.
    Dopo il diploma di Rachel, Finn, Kurt, Santana, Quinn, Mercedes, Puck e Mike, entrano a far parte del glee club in loro sostituzione Wade Adams (Alex Newell), ragazzo gay che ama vestirsi da donna e il cui nome d’arte è Unique, Marley Rose (Melissa Benoist), ragazza timida e talentuosa, Jake Puckerman (Jacob Artist), fratellastro di Puck con un carattere difficile, Ryder Lynn (Blake Jenner), un giocatore di football dislessico e il nuovo capo dei cheerios Kitty Wilde (Becca Tobin).

    Numerosi personaggi del mondo dello spettacolo hanno dato la loro partecipazione alla serie in veste di guest star e ruoli ricorrenti come gli attori Molly Shannon e Neil Patrick Harris rispettivamente nei ruoli dell’insegnante Brenda Castle e dell’ex compagno di scuola di Will, Bryan Ryan, Britney Spears interpretando se stessa nell’episodio della seconda stagione a lei dedicato, Britney/Brittany, Matthew Bomer interpretando Cooper Anderson, fratello maggiore di Blaine, Lindsay Lohan nell’episodio della terza stagione dedicato alle Nazionali nel ruolo di sé stessa e Whoopi Goldberg nel ruolo di Carmen Tibideaux, preside della Nyada, in tre episodi della terza stagione e in altri della quarta.

    L’episodio pilota è stato trasmesso negli Stati Uniti il 19 maggio 2009, con ascolti record ed un ampio consenso di critica, mentre la prima stagione è andata in onda regolarmente a partire dal 9 settembre dello stesso anno. Grazie al successo ottenuto in patria e nel mondo, nel corso del mese di maggio 2010, la serie è stata ufficialmente e anticipatamente rinnovata per la seconda e terza stagione.
    In Italia, la serie viene trasmessa in prima visione satellitare da Fox a partire dal 25 dicembre 2009, data in cui è stato trasmesso l’episodio pilota. La prima stagione è andata in onda a partire da giovedì 21 gennaio 2010.
    A partire dal 20 settembre 2011 la terza serie viene trasmessa negli Stati Uniti.
    In Italia la terza stagione viene invece proposta dal canale satellitare Fox a partire dal 28 settembre 2011.
    Il 9 aprile 2012 Glee è stato rinnovato per una quarta stagione.

    La serie, avendo un forte timbro musical ed essendo caratterizzata quindi dalla presenza di numerose canzoni inserite all’interno di ogni singola puntata secondo il percorso narrativo, è fresca, leggera, e in grado di diversificarsi dalla maggior parte delle serie televisive del momento. Personalmente la seguo, e l’ho sempre seguita, con piacere proprio per questo dettaglio, in grado anche di allietarmi l’anima tra una serie televisiva che invece me la devasta e l’altra. L’attualità è parte integrante di glee ed è questo un altro ingrediente che fa venir voglia di far diventare questa serie parte della propria routine.

    “And that’s what you missed on Glee”

    Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , ,

    No Comments
    Story Page

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi