En?gma - Rapa Nui (Video e Testo)
  • close
    Breaking news

    Un nuovo report di Kotaku fa filtrare un’interessante indiscrezione: Hang...read more Bloodborne potrebbe finalmente tornare. “Non abbiamo ancora visto tutto&#...read more Inaugurata poche sere fa a Milano la sesta replica di Balkanica, la mostra fot...read more THE WHITE BUFFALO sarà finalmente dal vivo in data unica nel nostro Paese il ...read more Coachella Valley Music and Arts Festival 2022. Decine di artisti si esibiranno ...read more “Unlimited Love” è il dodicesimo album in studio del gruppo musica...read more Patrizia Bonetti dice addio all’Isola dei Famosi: è ufficiale. La 26enne mo...read more FIFA 23 – EA Sports e FIFA si diranno addio, una delle più iconiche coll...read more Da lunedì 21 marzo, Michelle Hunziker tornerà alla conduzione di Striscia La ...read more Rivoluzione nel palinsesto Rai a causa degli ascolti sotto le aspettative, la f...read more

    En?gma – Rapa Nui (Video e Testo)

     

    En?gma – Rapa Nui (Prod. By Wsht)
    Rapa Nui è il terzo singolo estratto dal nuovo album di En?gma in uscita il 14 Ottobre 2016! Indaco è disponibile in preorder su iTunes.
    Una produzione “Fu Room Studio”. Animazione e montaggio a cura di Mud Mark

    DOWNLOAD EN?GMA INDACO iTUNES

    Rapa Nui Testo En?gma

    Comeback del poeta della gente, dove il cuore batte mente
    per esprimere emozione già latente
    mentre il mondo è morente, la carezza qua è carente
    ed il mio panico è parente di una calma apparente

    ebbene qui noi, siamo dei nomi tra parentesi
    che caricano rete ed etere d’estrema enfasi
    sì, fissa lo specchio e guarda bene la tua nemesi
    vedi si tende a perdersi cercando falsa estasi

    eccovi, che furbi ma non volpi come a Leicester
    se venite a far gli occulti contro Crowley Aleister
    sai che guaio, planetario dentro il cranio
    tengo in una brocca tutta quanta l’era dell’Acquario

    dello svario portavoce, questo flusso non ha foce
    tramo nel mistero tipo Rosacroce
    tace l’ego mentre l’aura arde
    ti do uno schiaffo, leggiti la guancia chiromante

    quello che so, con la testa che ho io
    porta a stare un bel po’, perso dentro un oblio mio
    dio si mimetizza, nell’animo si mischia
    e si risveglia dentro Chichén Itzá
    scorci bui, cosa fui
    causa sui, nacqui forse a Rapa Nui
    con maschera Inca al battesimo
    io non canto cazzo è incantesimo

    il fiume del pianto ha rapide ripide
    nuoto nel letto e scorgo la fonte tramite liriche
    ho pagine tragiche Euripide
    scrivo sbronzo mentre le labbra qua baciano il calice livide

    lacrime per l’emozione, commozione
    testa sul muro del suono commozione e bevo una pozione
    qua tre occhi, noto robe per pochi
    bestiale come gli orchi, un Joker coi tarocchi

    ok, vago per le strade, mago con le fate
    invece sono il medioevo per le streghe
    ho rabbia giù sopita al fondo ventimila leghe
    ma la porto a galla cazzo con la ferocia di un Kraken

    amen, nella cripta convoco gli adepti
    EN?GMA è dalla parte dei reietti
    vedo coltre ed ombre in una bolgia in mezzo a spiriti più spettri
    (vedo) oltre i fumi densi, (vedo) oltre come a Delfi

    quello che so, con la testa che ho io
    porta a stare un bel po’, perso dentro un oblio mio
    dio si mimetizza, nell’animo si mischia
    e si risveglia dentro Chichén Itzá
    scorci bui, cosa fui
    causa sui, nacqui forse a Rapa Nui
    con maschera Inca al battesimo
    io non canto cazzo è incantesimo

     

    Tag:, , , ,

    No Comments
    Story Page

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi