Dexter
  • Print
  • close
    Breaking news

    “Lo Chiamavano Trinità”, uno dei classici per eccellenza del cinem...read more Il 26 ottobre, i Muse saranno in concerto all’Alcatraz di Milano. ...read more Manca una settimana all’attesissimo concerto di Vasco Rossi a Messina. ...read more Social Distortion live al Carroponte, Sesto San Giovanni (Milano). Special Gues...read more È partita una campagna di autofinanziamento dal basso, che ha lo scopo di recu...read more Un nuovo report di Kotaku fa filtrare un’interessante indiscrezione: Hang...read more Bloodborne potrebbe finalmente tornare. “Non abbiamo ancora visto tutto&#...read more Inaugurata poche sere fa a Milano la sesta replica di Balkanica, la mostra fot...read more THE WHITE BUFFALO sarà finalmente dal vivo in data unica nel nostro Paese il ...read more Coachella Valley Music and Arts Festival 2022. Decine di artisti si esibiranno ...read more

    Dexter

    Dexter è una serie televisiva statunitense prodotta dal 2006 ideata da James Manos Jr.
    La serie è basata (solo per quanto riguarda la prima stagione) sul romanzo La mano sinistra di Dio di Jeff Lindsay. Esistono anche altri libri sul personaggio, sempre dello stesso autore, che seguono però una diversa continuity rispetto alla serie.

    La storia ruota intorno al personaggio di Dexter Morgan (Michael C. Hall), all’apparenza un tranquillo tecnico della polizia scientifica di Miami, in realtà un feroce e spietato serial killer, che però agisce seguendo un proprio rigoroso “codice”: uccidere soltanto criminali che sono sfuggiti alla giustizia.
    Rimasto orfano all’età di tre anni, Dexter viene adottato dal sergente della polizia di Miami Harry Morgan (James Remar), il quale, dopo aver scoperto immotivate uccisioni di animali da parte di Dexter, capisce che il figlio è un sociopatico ma soprattutto un potenziale serial killer; cercando di evitargli un futuro in carcere o sulla sedia elettrica, Harry gli insegna ad incanalare i suoi impulsi violenti verso chi «se lo merita», ovvero tutti quei criminali che in un modo o nell’altro sono riusciti a sfuggire alla giustizia. Secondo il “codice” di Harry, che Dexter segue alla lettera, le sue vittime devono essere esclusivamente assassini, stupratori, pedofili, e tutti coloro che potrebbero rivelarsi pericolosi per la società. Inoltre Harry insegna a Dexter a costruirsi una facciata per apparire normale ed innocuo agli occhi degli altri, e a sfuggire egli stesso alle indagini della polizia. Una volta cresciuto, l’attrazione per il sangue – che si evince dai “trofei” che preleva alle sue vittime – porta Dexter a diventare un tecnico forense nell’analisi delle tracce ematiche, lavorando così insieme alla sorella Debra (Jennifer Carpenter), diventata agente di polizia come suo padre, presso la polizia di Miami.
    Come parte del suo progetto di mascheramento, Dexter frequenta Rita (Julie Benz), una donna separata con due figli piccoli, Astor e Cody.

    La serie tv è stata trasmessa in prima visione negli Stati Uniti da Showtime dal 1º ottobre 2006.
    In Italia la serie ha debuttato in prima visione l’11 ottobre 2007, ed è trasmessa sul satellite da Fox Crime, rete dove sempre è stata trasmessa salvo una parentesi su FX (dalla terza alla quinta stagione); in chiaro è invece trasmessa dal 5 ottobre 2008, prima da Italia 1 (solo la prima stagione) e poi da Cielo (dalla seconda stagione).

    Personalmente (e con tanto pentimento) ho purtroppo cominciato molto tardi a seguire questa sierie tv e ad appassionarmici quindi degnamente e come, diciamocelo, merita e stra-merita, ma solo e dico solo per mancanza di tempo ed altre serie tv che hanno avuto la precedenza. Sono, infatti, solo alla terza stagione da un mesetto a questa parte. Giorni e giorni assolutamente con il divieto di terminare senza almeno un episodio di Dexter, come se fosse diventato quasi una ninna nanna.
    Nonostante la storia di fondo del killer ‘buono’ che uccide solo i cattivi sia stata già sentita e risentita, Dexter è il killer buono che fin’ora non c’è mai stato. Non con le sue battute, il suo stile, la sua insicurezza, la sua convinzione, il suo umorismo e personalità tagliente e stravagante. O lo si ama o lo si odia? Oh no, a Dexter non si può attribuire questo quesito poiché sa solo farsi amare.

    Tag:, , , , , , , ,

    No Comments
    Story Page

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi