Come prendervi cura della vostra auto? Ecco qualche consiglio utile!
  • close
    Breaking news

    Un nuovo report di Kotaku fa filtrare un’interessante indiscrezione: Hang...read more Bloodborne potrebbe finalmente tornare. “Non abbiamo ancora visto tutto&#...read more Inaugurata poche sere fa a Milano la sesta replica di Balkanica, la mostra fot...read more THE WHITE BUFFALO sarà finalmente dal vivo in data unica nel nostro Paese il ...read more Coachella Valley Music and Arts Festival 2022. Decine di artisti si esibiranno ...read more “Unlimited Love” è il dodicesimo album in studio del gruppo musica...read more Patrizia Bonetti dice addio all’Isola dei Famosi: è ufficiale. La 26enne mo...read more FIFA 23 – EA Sports e FIFA si diranno addio, una delle più iconiche coll...read more Da lunedì 21 marzo, Michelle Hunziker tornerà alla conduzione di Striscia La ...read more Rivoluzione nel palinsesto Rai a causa degli ascolti sotto le aspettative, la f...read more

    Come prendervi cura della vostra auto? Ecco qualche consiglio utile!

    Il meccanico è sempre lì, pronto ad aiutarci e a risolvere ogni problema che le nostre auto nel tempo possono darci. Ma anche il meccanico ha un costo, quindi ecco qualche consiglio utile per evitare di ricorrere troppo spesso ai suoi servizi.

    Avere una guida regolare. Sembra scontato e quasi di poco conto, ma in realtà frenate brusche e improvvise accelerazioni servono solo a far danno nel motore e ha consumare in modo spropositato.

    Avere sempre i filtri dell’aria puliti. Aver cura del motore significa anche agevolare la circolazione dell’aria, tenere puliti quei filtri farà in modo che il motore non si sforzi più del dovuto.

    Controllo dell’olio. Genericamente, i concessionari tenderanno a consigliarvi un controllo olio ogni 10.000 km all’incirca. È un buon compromesso, ma è sempre meglio tener d’occhio autonomamente il livello dell’olio per prevenire problemi che altrimenti potrebbero essere scoperti troppo tardi.

    Controllo del liquido di raffreddamento. Il calore proveniente dal motore viene assorbito da questo liquido, miscelato con l’acqua. Se il livello risulta essere troppo basso, il motore non ci metterà molto a surriscaldarsi e darvi tutti i relativi problemi del caso. Cosa fare quindi? Semplice: controllare periodicamente che il livello di tale liquido rientri perfettamente tra i segni minimo e massimo presenti nel suo serbatoio. Se durante questi controlli il livello dovesse risultare troppo basso, occorrerà intervenire aggiungendone dell’altro. Per sapere quale tipo di liquido necessita la vostra auto, sfogliate il libretto di manutenzione e troverete tutte le informazioni del caso.

    Controllare la pressione degli pneumatici. Una gomma sgonfia è più facile che si fori. Inoltre, una bassa pressione alle gomme, causerà inevitabilmente un maggior consumo di carburante. La scelta logica è quella di far controllare di tanto in tanto la pressione degli pneumatici: perderete qualche minuto, ma risparmierete in carburante e guiderete più sicuri.

    Lavare l’auto. Prendersi cura di qualcosa significa anche tenerla pulita. Il fattore estetico fa sempre la sua parte, ma nel caso dell’auto è anche utile a prevenire alcuni danni. Tenere pulita la carrozzeria, eviterà che la vernice si corroda e che i filtri si intasino. Pulire gli interni, aiuterà voi ad avere sempre un’esperienza di guida piacevole.

    Occhio alla garanzia. La garanzia concessionario deve avere una durata minima di 24 mesi per un’auto nuova. Nel caso della garanzia usato concessionario, questo tempo si dimezza ed è di 12 mesi. Quando comprate un’auto, assicuratevi che su questo punto sia sempre tutto in regola.

    Tag:

    No Comments
    Story Page

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi