fbpx

monti

#Italia2013, la rubrica sulle elezioni politiche e il progetto di Giuseppe Pulejo

Mancano ormai poco più di tre settimane alle elezioni politiche del 24 e 25 febbraio. Votazioni quantomai importanti, perchè la prossima sarà una legislatura fondamentale e delicata per le sorti del Paese nei confronti della crisi socio-economica da cui agognamo l’uscita. Siamo all’indomani di un governo tecnico che ha ridato credibilità internazionale all’Italia e ne […]

#Italia2013, la rubrica sulle elezioni politiche e il progetto di Giuseppe Pulejo Leggi tutto »

Ciccio Merolla: “Non si può più delegare o far amministrare ad altri la nostra esistenza. Il vero tesoro ce l’abbiamo dentro: si chiama vita”

A cura di Adriano Costantino. Ciccio Merolla ha cominciato la sua avventura in musica da giovanissimo; a sette anni suonava già le percussioni per i vicoli di Napoli. Oggi è uno dei percussionisti-rapper più accreditati del panorama musicale italiano attivo da ormai vent’anni, dopo l’esordio con i Panoramics nel 1989 è diventato il percussionista di

Ciccio Merolla: “Non si può più delegare o far amministrare ad altri la nostra esistenza. Il vero tesoro ce l’abbiamo dentro: si chiama vita” Leggi tutto »

Royal Rhymes: “L’Italiano medio è un bel mix di difetti. Noi lontani da quello che ci propinano in tv”!

A cura di Adriano Costantino. I Royal Rhymes sono un duo hip hop di Torino, il loro debutto discografico è stato appena segnato dall’album che prende il loro stesso nome (QUI maggiori info) e, già da quelle 13 tracce, il loro punto di vista sull’Italia in generale era abbastanza chiaro. Abbiamo scambiato quattro chiacchiere che

Royal Rhymes: “L’Italiano medio è un bel mix di difetti. Noi lontani da quello che ci propinano in tv”! Leggi tutto »

Royal Rhymes: "L'Italiano medio è un bel mix di difetti. Noi lontani da quello che ci propinano in tv"!

A cura di Adriano Costantino. I Royal Rhymes sono un duo hip hop di Torino, il loro debutto discografico è stato appena segnato dall’album che prende il loro stesso nome (QUI maggiori info) e, già da quelle 13 tracce, il loro punto di vista sull’Italia in generale era abbastanza chiaro. Abbiamo scambiato quattro chiacchiere che

Royal Rhymes: "L'Italiano medio è un bel mix di difetti. Noi lontani da quello che ci propinano in tv"! Leggi tutto »

Torna in alto