Cannes, gaffe di Spike Lee: svela vincitore in anticipo
  • close
    Breaking news

    Un nuovo report di Kotaku fa filtrare un’interessante indiscrezione: Hang...read more Bloodborne potrebbe finalmente tornare. “Non abbiamo ancora visto tutto&#...read more Inaugurata poche sere fa a Milano la sesta replica di Balkanica, la mostra fot...read more THE WHITE BUFFALO sarà finalmente dal vivo in data unica nel nostro Paese il ...read more Coachella Valley Music and Arts Festival 2022. Decine di artisti si esibiranno ...read more “Unlimited Love” è il dodicesimo album in studio del gruppo musica...read more Patrizia Bonetti dice addio all’Isola dei Famosi: è ufficiale. La 26enne mo...read more FIFA 23 – EA Sports e FIFA si diranno addio, una delle più iconiche coll...read more Da lunedì 21 marzo, Michelle Hunziker tornerà alla conduzione di Striscia La ...read more Rivoluzione nel palinsesto Rai a causa degli ascolti sotto le aspettative, la f...read more

    Cannes, gaffe di Spike Lee: svela vincitore in anticipo

    Spike Lee

    Spike Lee, presidente della giuria a Cannes, ha annunciato la palma d’oro all’inizio della cerimonia: ‘Titane’ di Julia Ducournau

    Spike Lee

    Incredibile gaffe per Spike Lee. Il presidente dalla giuria a Cannes ha annunciato per errore all’inizio della cerimonia il vincitore del festival di Cannes, il film francese Titane di Julia Ducournau.

    Un incidente che ha lasciato la platea attonita per qualche secondo, quando il regista ha letto per errore il vincitore del primo premio invece di presentare il premio per il miglior attore. Un errore di tempistica comunque meno grave di quanto successo agli Oscar di qualche anno fa quando Faye Dunaway e Warren Beatty hanno assegnato il premio al film sbagliato.

    Al termine della cerimonia, Spike Lee ha chiesto scusa per la gaffe: “In 63 anni di vita ho capito che è importante avere sempre una seconda possibilità”. Scuse poi replicate anche in sala stampa, dove il presidente della giuria si è detto dispiaciuto “con il team di Titane”.

    Tag:,

    No Comments
    Story Page

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi