Asteroide ‘potenzialmente pericoloso’ in avvicinamento
  • close
    Breaking news

    “Lo Chiamavano Trinità”, uno dei classici per eccellenza del cinem...read more Il 26 ottobre, i Muse saranno in concerto all’Alcatraz di Milano. ...read more Manca una settimana all’attesissimo concerto di Vasco Rossi a Messina. ...read more Social Distortion live al Carroponte, Sesto San Giovanni (Milano). Special Gues...read more È partita una campagna di autofinanziamento dal basso, che ha lo scopo di recu...read more Un nuovo report di Kotaku fa filtrare un’interessante indiscrezione: Hang...read more Bloodborne potrebbe finalmente tornare. “Non abbiamo ancora visto tutto&#...read more Inaugurata poche sere fa a Milano la sesta replica di Balkanica, la mostra fot...read more THE WHITE BUFFALO sarà finalmente dal vivo in data unica nel nostro Paese il ...read more Coachella Valley Music and Arts Festival 2022. Decine di artisti si esibiranno ...read more

    Asteroide ‘potenzialmente pericoloso’ in avvicinamento

    L’asteroide 2016 AJ193, classificato ‘potenzialmente pericoloso’, si sta avvicinando alla Terra. L’avvertimento arriva dal servizio stampa del Planetario di Mosca.

    Asteroide 2016 AJ19
    © Foto : Fotolia / Sdecoret

    L’asteroide 2016 AJ193, classe Apollo, classificato ‘potenzialmente pericoloso’, si avvicinerà alla Terra il 21 agosto 2021.

    “Esiste un’intera classe di asteroidi definiti vicini alla Terra. Tutti gli asteroidi che in un prossimo futuro possono avvicinarsi alla Terra, a una distanza di 7,5 milioni di chilometri o meno, sono considerati oggetti potenzialmente pericolosi. L’asteroide 2016 AJ193 si avvicinerà alla Terra alla distanza più vicina possibile per la sua orbita, il 21 agosto, passando a circa 3,4 milioni di chilometri da noi“, ha riferito un rappresentante del Planetario di Mosca.

    Gli asteroidi di classe Apollo sono caratterizzati da un’orbita con semiasse maggiore superiore ad una Unità Astronomica (UA = distanza tra Terra e Sole, cioè circa 150mln di km) e un perielio inferiore ad una UA.

    Questi asteroidi presentano un’orbita che, per raggiungere il punto più vicino al Sole, passa ad una distanza inferiore rispetto all’orbita terrestre intorno alla stessa stella. Sono classificati “potenzialmente pericolosi” perché, nel loro percorso, intersecano l’area attraversata dal nostro pianeta.

    Gli asteroidi come il 2016 AJ193 hanno una pericolosità solamente teorica. Durante il passaggio, infatti, manterrà una distanza dalla Terra di 3,4 milioni di chilometri, non rappresentando un pericolo per il nostro Pianeta. Secondo i dati attualmente a disposizione, l’asteroide tornerà ad avvicinarsi alla Terra nel 2080 a quasi 7milioni di chilometri di distanza.

    Esistono comunque pericoli sostanziali, poiché possono presentarsi corpi celesti “a sorpresa” non catalogati, intercettati all’ultimo momento e provenienti da orbite lontane.

    “Il pericolo rimangono quindi solo gli ‘ospiti a sorpresa’ dallo Spazio”, hanno osservato gli esperti del planetario.

    Tag:, ,

    No Comments
    Story Page

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi