Amore Blues, passionalità lo-fi nelle note del Palermitano Enneo2
  • close
    Breaking news

    La Profezia di Celestino è un romanzo di James Redfield del 1993. Un racconto ...read more Ben Harper & The Innocent Criminals – Ben Harper in concerto a Taormi...read more OP:OP -Un dj/producer house e un batterista rock fusi in un viaggio ritmico...read more Paolo Nutini, Teatro greco di Taormina (27 luglio 2022). L’ultima tappa e...read more Ipermatch, la prima app italiana dedicata al fantacalcio degli NFT, sbarca nel ...read more Si alza il sipario su FIFA 23. Il nuovo trailer conferma la data di uscita del ...read more “Lo Chiamavano Trinità”, uno dei classici per eccellenza del cinem...read more Il 26 ottobre, i Muse saranno in concerto all’Alcatraz di Milano. ...read more Manca una settimana all’attesissimo concerto di Vasco Rossi a Messina. ...read more Social Distortion live al Carroponte, Sesto San Giovanni (Milano). Special Gues...read more

    Amore Blues, passionalità lo-fi nelle note del Palermitano Enneo2

    Enneo2, artista Palermitano attivo nel roster di Street Label Records dal 2014, porta avanti la sua trasformazione Chill Rap e Lo-Fi, presentando al pubblico Amore Blues. L’artista spiega: ”Questo è un blues suonato con l’intento di trasmettere quel pizzico di pepe e di passione nel buttarsi in una relazione d’amore o nel sesso. Volevo un brano accattivante”.

    Accompagnato dalla voce di Manuel Bellone, il brano si propone con una produzione blueseggiante e uno swing dal ritmo serrato, permettendo di delineare un concetto “etereo” che riguarda per lo più vicende passionali e amorose. Lo stesso Enneo si occupa degli arrangiamenti, del piano e synths con l’ausilio di Gabriele Alessi per la batteria, Vincenzo Lo Cacciato al Sax Contralto e la post produzione affidata all’HomeRec Studio Palermo di Vittorio Calisti.



    Il brano, raffinato e ricercato, ha la particolarità e l’eccezionalità di essere integralmente suonato con strumenti analogici. Il video, diretto da Giuseppe Randazzo, non è da meno e segue il concept comunicativo voluto dall’artista. La location, scelta insieme alla protagonista del video Gaia, è infatti una stanza che rappresenta l’amore,il sesso, l’incontro, la sensualità, il gioco, gli sguardi, il contatto fisico e visivo ma anche la riflessione di due persone coinvolte.

    L’artista poi specifica:”La ragazza che volevo rappresentare nel video è emotivamente coinvolta e colpita da più vibes passionali, dalla dicotomia tra amore ed odio. Le riprese mostrano scene di sorrisi ma anche di tristezza, di nostalgia e di gioco, quello che riguarda più o meno l’altalenante rapporto sociale tra due persone, un gioco di interazioni”.

    No Comments
    Story Page

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi