Almamegretta – Onda Che Vai (testo)
  • close
    Breaking news

    “Lo Chiamavano Trinità”, uno dei classici per eccellenza del cinem...read more Il 26 ottobre, i Muse saranno in concerto all’Alcatraz di Milano. ...read more Manca una settimana all’attesissimo concerto di Vasco Rossi a Messina. ...read more Social Distortion live al Carroponte, Sesto San Giovanni (Milano). Special Gues...read more È partita una campagna di autofinanziamento dal basso, che ha lo scopo di recu...read more Un nuovo report di Kotaku fa filtrare un’interessante indiscrezione: Hang...read more Bloodborne potrebbe finalmente tornare. “Non abbiamo ancora visto tutto&#...read more Inaugurata poche sere fa a Milano la sesta replica di Balkanica, la mostra fot...read more THE WHITE BUFFALO sarà finalmente dal vivo in data unica nel nostro Paese il ...read more Coachella Valley Music and Arts Festival 2022. Decine di artisti si esibiranno ...read more

    Almamegretta – Onda Che Vai (testo)

    FestivalDiSanremo

    Onda che vai sospinta dal vento
    Verso una terra sconosciuta e passi
    Come un brivido lungo la schiena
    All’estremo orizzonte tocchi il cielo
    Là dove trova l’ultimo confine
    L’anima spoglia che invano ti insegue
    Cercando il senso del tuo movimento
    Della tua corsa che non ha mai fine
    Le luci dell’Avana all’orizzonte
    Come una galassia lontana
    Che nel cielo si confonde
    E la barca navigava come un grande trofeo
    Sulla rotta non segnata dove soffia l’Aliseo
    E con il sole negli occhi alzavo la vela
    Puntando alla riva, che neanche si vedeva
    E la vita come luce sospesa sul mare
    Si rompeva in mille schegge da non potersi più afferrare
    Scende la notte sull’oceano e dimmi…
    Se il suo mistero ci avvolge e ci ricopre
    Mentre si staglia contro l’infinito
    Questo cielo di stelle e libertà
    Sognavamo leoni al tramonto
    Nello spazio senza fine di una spiaggia africana
    E il riflesso della luna riusciva a guidarci
    Sulla rotta non segnata dove soffia l’Aliseo
    E con il sole negli occhi alzavo la vela
    Puntando alla riva, che neanche si vedeva
    E la vita come luce sospesa sul mare
    Si rompeva in mille schegge da non potersi più afferrare

    Tag:, , , , ,

    No Comments
    Story Page

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi