Addio a Cory Monteith: star di Glee trovata morta in un hotel
  • close
    Breaking news

    Red Hot Chili Peppers in concerto in Italia: saranno i prossimi headliner della...read more Annunciato il secondo concerto in Italia di The Weeknd in occasione dell’...read more Amadeus ha ufficializzato i nomi dei big di Sanremo 2023. Nelle scorse ore si e...read more HBO e Sky hanno pubblicato un nuovo trailer della serie TV di The Last of Us, l...read more Alle 13.30 Amadeus ufficializzerà i nomi dei big di Sanremo 2023. Nel frattemp...read more MezzoSangue ha annunciato tramite le sue pagine social l’imminente uscita...read more The Weeknd ha annunciato le nuove date dell’After Hours Til Dawn Tour. To...read more Vasco Live 2023 – Vasco Rossi tornerà ad esibirsi dal vivo nell’estate del...read more Il nuovo album dei Metallica uscirà il 14 aprile 2023 e sarà seguito da un to...read more Vasco Live 2023 – Vasco Rossi tornerà ad esibirsi dal vivo nell’es...read more

    Addio a Cory Monteith: star di Glee trovata morta in un hotel

    Cory Monteith (31 anni), che ha recitato nel ruolo di Finn Hudson nella serie TV marchiata Fox “Glee”, è stato trovato morto in un Hotel di Vancouver ieri notte.

    La polizia di Vancouver non ha ancora dichiarato le cause della morte, l’autopsia verrà effettuata Lunedì.

    Monteith è stato ritrovato dallo staff dell’hotel Fairmont Pacific Rim dopo che non aveva più fatto il checkout, a quanto sembra il Venerdì notte Monteith aveva tenuto una festa con tante persone nella sua camera d’albergo.

     Dot-Marie Jones ha dichiarato invece: “Non ho parole! Il mio cuore è a pezzi. Cory non era solo un grandissimo amico, era anche una persona magnifica che terrò nel mio cuore per sempre.”






    Entra in Atom Heart Cafè!

    Ogni sabato mattina alle 10.00 riceverai la nostra newsletter con le notizie più interessanti della settimana!

    Ti aspettiamo per un caffè insieme!


    Non inviamo spam! Riceverai una sola mail a settimana!
    Cookie policy.

    Tag: , , , , ,

    No Comments
    Story Page