close
Breaking news

L’artista sarà sul palco dell’Ariston anche in veste di direttore a...read more Messico, ucciso assistente di produzione di ‘Narcos’: cercava locati...read more L’1 settembre uscirà il nuovo attesissimo album di Ensi, dal titolo V. Qu...read more Lo scorso 21 maggio, Ok Computer – il terzo album in studio dei Radiohead...read more TESTO SALMO – NON VOLEVO Parli parli, ma non sento niente Quando canti b...read more Call2Play are Inoki Ness, Mad Dopa and Fabio Musta. FALLO TU è il singolo che ...read more Gue Pequeno, Non ci sei tu, Testo Mi fa strano lo sguardo perso di Chi vuole co...read more Basata su una storia di Stephen King, la serie TV (10 episodi) segue le vicende...read more Siamo giunti alla serata finale. Proclamato il vincitore. Gabbani for president....read more Perdersi tra le pagine di un libro è uno dei piaceri più belli della vita, di...read more

Thierry Henry lascia il calcio

Thierry Henry, storica stella del calcio francese e mondiale, ufficializza l’addio al calcio

Thierry Henry

Thierry Henry lascia il calcio per diventare telecronista sportivo a Sky News. Il ritiro dal calcio è stato annunciato dallo stesso campione francese su Facebook, ringraziando tutti i suoi fan. Nella sua carriera, ricchisima di successi, oltre che per la nazionale Francese ha giocato per club del calibro di Juventus, Barcellona,  e Arsenal e in fine i New York Red Bulls. “Dopo 20 anni sul campo da calcio, ho deciso di lasciare il calcio professionistico”.

“E’ stato un viaggio incredibile”, ha scritto Henry, 37 anni, che con la nazionale francese ha vinto i mondiali nel 98, gli Europei nel 2000 e la Confederation Cup nel 2003. Innumerevoli, invece, i successi con le squadre di club, tra i quali figurano un campionato francese (Monaco), due campionati inglesi (Arsenal), due campionati spagnoli (Barcelona), una Champions League (Barcelona), una Supercoppa Europea (Barcelona) e un Mondiale per Club (Barcelona). Tra i premi individuali, ricordiamo soprattutto due Scarpe d’oro consecutive (2004 e 2005) e 4 titoli di capocannoniere della Premier League di cui tre consecutivi (2001-2002, 2003-2004, 2004-2005, 2005-2006). Non è invece mai riuscito a vincere il premio più prestigioso, quel Pallone D’Oro sfiorato nel 2003 con un secondo posto dietro Pavel Nedved. Tre anni più tardi, nel 2006, arriva invece al terzo posto, dietro Fabio Cannavaro e Gianluigi Buffon.

Tag:, ,

No Comments
Story Page