close
Breaking news

Ecco la lista completa dei film presenti alla 73esima Mostra del Cinema di Venez...read more   Un nuovo titolo nel programma della 73. Mostra: L’uomo che non cambiò la s...read more   “The Rockers” è il nuovo album della stella del reggae mond...read more Finalmente pubblicata la canzone di Florence + The Machine scritta per il nuovo...read more La 73.ma edizione del Festival di Venezia segna anche il ritorno alla regia, c...read more 22 settembre. L’estate è finita ufficialmente. E su questo non ci piove....read more Orfani di Grido, i Gemelli DiVersi sono tornati in pista. Di seguito il video e ...read more   En?gma – Rapa Nui (Prod. By Wsht) Rapa Nui è il terzo singolo est...read more “Curriculum” è il primo singolo estratto da “Canzoni per met...read more “Dal Basso“, fuori ora il nuovo video di Emis Killa estratto dal suo nuovo a...read more

Thierry Henry lascia il calcio

Thierry Henry, storica stella del calcio francese e mondiale, ufficializza l’addio al calcio

Thierry Henry

Thierry Henry lascia il calcio per diventare telecronista sportivo a Sky News. Il ritiro dal calcio è stato annunciato dallo stesso campione francese su Facebook, ringraziando tutti i suoi fan. Nella sua carriera, ricchisima di successi, oltre che per la nazionale Francese ha giocato per club del calibro di Juventus, Barcellona,  e Arsenal e in fine i New York Red Bulls. “Dopo 20 anni sul campo da calcio, ho deciso di lasciare il calcio professionistico”.

“E’ stato un viaggio incredibile”, ha scritto Henry, 37 anni, che con la nazionale francese ha vinto i mondiali nel 98, gli Europei nel 2000 e la Confederation Cup nel 2003. Innumerevoli, invece, i successi con le squadre di club, tra i quali figurano un campionato francese (Monaco), due campionati inglesi (Arsenal), due campionati spagnoli (Barcelona), una Champions League (Barcelona), una Supercoppa Europea (Barcelona) e un Mondiale per Club (Barcelona). Tra i premi individuali, ricordiamo soprattutto due Scarpe d’oro consecutive (2004 e 2005) e 4 titoli di capocannoniere della Premier League di cui tre consecutivi (2001-2002, 2003-2004, 2004-2005, 2005-2006). Non è invece mai riuscito a vincere il premio più prestigioso, quel Pallone D’Oro sfiorato nel 2003 con un secondo posto dietro Pavel Nedved. Tre anni più tardi, nel 2006, arriva invece al terzo posto, dietro Fabio Cannavaro e Gianluigi Buffon.

Tag:, ,

No Comments
Story Page