close
Breaking news

Ecco la lista completa dei film presenti alla 73esima Mostra del Cinema di Venez...read more   Un nuovo titolo nel programma della 73. Mostra: L’uomo che non cambiò la s...read more   “The Rockers” è il nuovo album della stella del reggae mond...read more Finalmente pubblicata la canzone di Florence + The Machine scritta per il nuovo...read more La 73.ma edizione del Festival di Venezia segna anche il ritorno alla regia, c...read more 22 settembre. L’estate è finita ufficialmente. E su questo non ci piove....read more Orfani di Grido, i Gemelli DiVersi sono tornati in pista. Di seguito il video e ...read more   En?gma – Rapa Nui (Prod. By Wsht) Rapa Nui è il terzo singolo est...read more “Curriculum” è il primo singolo estratto da “Canzoni per met...read more “Dal Basso“, fuori ora il nuovo video di Emis Killa estratto dal suo nuovo a...read more

Testo Salmo – Il Pentacolo

Testo: Il Pentacolo
Album: Death USB
Artista: Salmo
Anno: 2012

Sto sull’AKAI come ‘cobra’ più trash del fresh-moda in mano ho una bottiglia in fiamme come un no-global. Flow super nova, in orbita tra le stelle contratti, parcelle, guardo serpenti cambiare pelle. Corro lungo le yard, -best reguards- ogni artista ha un freno, il mio nome è impresso sulle -master card-. L’ltalla del -burlulesk- travestiti e troie dell’est, facce da -micro punta- peggio che all’octoberfest. Chiedevi, “che farò da grande?”… Nuoto tra gli squali in cravatta, nella mia pozza dl sangue. Vediamo chi è che dura. Musica ltallana, spazzatura vestono i tuoi pannl e scrivono canzoni su misura. C’è chi ancora lo sente, ma non lo ascolta… sali sul paco come se fosse la prima volta. Cercano se stessi oltre i buchi della serratura, spesso i compromessi sono l’unica chiave di lettura. ll tuo disco “è de paura!!” ma non hai venduto un disco. La tua atichetta è una fregatura, resti solo tu – è  la tua paura. Forse non hai capito, mai stato tuo amico, mai visto né sentito, dalla parte del nemico. Pagano caro tutto quello che ho, questo é MA-CHE-TE-FLOW! Tutto quello che ho sempre voluto è prenderrni ciò che mi spetta senza chiederti aiuto. Mani intracciate come corpi sotto il velluto, l’ultima preghiera, l’ultimo saluto… il contratto é scaduto! Per quanto espandi il tuo nome, siamo solarnente ciò the la mente presuppone se flrmo sul contratto con il simbolo del pentacolo è perche stai facendo un patto con il diavolo. Per quanto espandi il tuo nome, siamo solamente ciò che la mente presuppone se firmo sul contratto con ll simbolo del pentacolo é perché stai facendo un patto non il diavolo. Sai, meglio povero in canna che un perfetto fallito con il dito sul grilletto e l’ultimo colpo in canna fanno a gara, lasciano segni sul corpo come Y. sto sul fondo del pozzo con S. Senza muslca e dialettlca, a quest’ora starei in un bagno a sperimentare qualche droga sintetlca. C’è chl ancora lo sente, ma non lo ascolta… Sali sul palco come se fosse la prima volta.

Tag:, , , , , , ,

No Comments
Story Page