close
Breaking news

Ecco la lista completa dei film presenti alla 73esima Mostra del Cinema di Venez...read more   Un nuovo titolo nel programma della 73. Mostra: L’uomo che non cambiò la s...read more   “The Rockers” è il nuovo album della stella del reggae mond...read more Finalmente pubblicata la canzone di Florence + The Machine scritta per il nuovo...read more La 73.ma edizione del Festival di Venezia segna anche il ritorno alla regia, c...read more 22 settembre. L’estate è finita ufficialmente. E su questo non ci piove....read more Orfani di Grido, i Gemelli DiVersi sono tornati in pista. Di seguito il video e ...read more   En?gma – Rapa Nui (Prod. By Wsht) Rapa Nui è il terzo singolo est...read more “Curriculum” è il primo singolo estratto da “Canzoni per met...read more “Dal Basso“, fuori ora il nuovo video di Emis Killa estratto dal suo nuovo a...read more

Testo Mondo Marcio – Senza Cuore (La Ballata di Johnny)

Testo: Senza Cuore (La Ballata di Johnny)

Artista: Mondo Marcio

Album: Cose Dell’Altro Mondo

Anno:  2012

Sono nato di corsa,
neanche il tempo di piangere, stretto nella morsa
costano anche le lacrime
sfoglia le mie pagine,
dietro me ho il vuoto
di una generazione nata dentro a un videogioco.
Classe ’86, relativamente giovane
ho avuto troppi cazzi, come una ninfomane.
Occhio psicopatico, già come Tricarico
ho imparato a fottere lo Stato come un falso invalido
l’unica mia chance, farmi il mio spazio
questo mondo non andava, quindi sono andato all’altro.
Anno dopo anno, disco dopo disco
ora le pagano tutte come il Conte di Montecristo
Con te non mi immischio
l’amore non è un rischio
le ho detto “per me è magico”, e infatti poi sparisco
Johnny Senza Cuore ma almeno è ancora vivo
manette ai polsi, salto da un treno in corsa come un fuggitivo.

[RIT.]
Ogni cosa che faccio,
la vivo come se fosse un giorno che strappo.
Questo mondo credi che non venga dall’altro
Ti sbagli il mio cuore non ha battito e…
Corro sul filo, io corro sul filo, non mi avrete mai vivo, non mi avrete mai vivo, come un fuggitivo

Il nostro sole eclissa
Rivolta nelle strade, e nei locali rissa,
la fame qua è fissa
pensi che non esista
finchè scoppia una bomba e ti ricordi di Melissa.
Sono un italiano,
ma a volte odio Milano
e vorrei fuggire e non tornare più come Saviano.
Così lontano che la via lattea è dietro l’angolo
cammino sul filo, già come un funambolo.
I miei non mi mancano, pensa che sorpresa
non ho un padre perchè lui un figlio non lo voleva.
Piedi sulla sedia, cappio intorno al collo
oppure con un peso addosso in acqua mentre affondo.
Qua mi vogliono morto, ma scrivo io il libro
non prendere la vita sul serio, non ne esci vivo.
Johnny Senza Cuore ma almeno è ancora vivo
manette ai polsi, salto da un treno in corsa come un fuggitivo.

[RIT.]
Ogni cosa che faccio,
la vivo come se fosse un giorno che strappo.
Questo mondo credi che non venga dall’altro
Ti sbagli il mio cuore non ha battito e…
Corro sul filo, io corro sul filo, non mi avrete mai vivo, non mi avrete mai vivo, come un fuggitivo

Già è ridicolo,
il modo in cui ti guardano, quello che ti dicono,
“Marcio stai invecchiando,frà sei troppo piccolo
ok hai un bel disco, ma a noi interessa il singolo!”
Fare rap è 1 incubo, tienitelo a mente,
Fini sta per farci il mazzo infinitamente.
Per un disco d’oro ci tagliamo la gola
sembra un microfono, ma è la canna di una pistola.
E io ci rappo sopra, ormai non so più a chi credere
rubano anche di giorno, quindi vivo nelle tenebre.
Johnny Senza Cuore ma almeno è ancora vivo
manette ai polsi, salto da un treno in corsa come un fuggitivo.

[RIT.]X2
Ogni cosa che faccio,
la vivo come se fosse un giorno che strappo.
Questo mondo credi che non venga dall’altro
Ti sbagli il mio cuore non ha battito e…
Corro sul filo, io corro sul filo, non mi avrete mai vivo, non mi avrete mai vivo, come un fuggitivo

Tag:, , , , , , ,

No Comments
Story Page