close
Breaking news

Natale è alle porte e Amazon Prime ha deciso di premiare i suoi utenti che ama...read more ARRIVA “VOCI PER LA LIBERTÀ – UNA CANZONE PER AMNESTY”, IL LIBRO SUI...read more Oggi sarebbe stato il compleanno di un grande drammaturgo francese, avrebbe com...read more Vorresti far vedere a tutti quanto ti diverti insieme ai tuoi amici o familiari ...read more Appassionati di Holly e Benji? Klab ha annunciato poche ore fa che la pre-regist...read more È morto a 64 anni Malcolm Young, chitarrista e cofondatore degli AC/DC. Ad ann...read more Crozza-Mattarella piange nel dopo partita Italia-Svezia: “Siamo una chiavica!...read more Shyla Stylez, nota pornostar canadese, protagonista di varie parodie a luci ros...read more Vittima da giorni di un’emorragia alle corde vocali, Shakira ha annunciato il ...read more Il suo numero finisce in onda su Canale 5  durante la fiction “Rosy Abate...read more

Testo Caneda – La Promessa Di Pinocchio

Testo: La Promessa Di Pinocchio
Album: Nato nell’acqua
Artista: Caneda
Anno: 2012

Tu chiudi con il passato ma il passato non chiude con te.

– rit. (x1):
Non ho attraversato altre città che te,
poesie che te, strade che te, buio che te, stelle che te,
non ho attraversato non ho attraversato non ho attraversato città come me,
corri come me, giochi come me, di legno come me, come me come me, come me come me
a tutti cresce il naso tranne che a me.

Magari fossi Benigni e la mia vita un film
vorrei amarti, hai un cuore da prestarmi?
il mio è di stagno e un po’ mi vergogno
la mia pelle è legno con sopra un tatuaggio
se fossi di carne non direi bugie
ma se fossi di carne scriverei bugie
come fai a baciarmi, attenta ai chiodi
sei uno dei miei, io dovrei essere uno dei tuoi giochi.

-rit. (x1)

Vi presenterò la sola marionetta al mondo che canti e balli assolutamente senza l’aiuto dei fili. Il solo, il grande, Pinocchio!

Ad ogni donna nuova cresce una bugia nuova cresce nel mio giardino laggiù in porta nuova dove coltivo fiori che poi mi uccideranno
la mia lingua tesse, la mia lingua è un ragno.

– rit. (x1)

Milano è una balena
cammino nel suo ventre
dipingo col solvente ma oggi ho fatto un danno
so che mi arresteranno
so che non mi ameranno
vostro onore mi condanni tanto non piango
incubi neri neri come carabinieri neri villi con suoni veri il mangiafuoco i suoi averi di legno sì ma con gli occhi neri baciami prima che piango ho detto ti amo, ma il naso non si allunga.

– rit. (x1)

Tag:, , , , , ,

No Comments
Story Page