• Print
close
Breaking news

Ottime notizie per tutti coloro che hanno prenotato la standard edition di Fifa...read more Arriva la rivoluzione in casa Twitter dopo anni di annunci. Il celebre social h...read more L’artista sarà sul palco dell’Ariston anche in veste di direttore a...read more Messico, ucciso assistente di produzione di ‘Narcos’: cercava locati...read more L’1 settembre uscirà il nuovo attesissimo album di Ensi, dal titolo V. Qu...read more Lo scorso 21 maggio, Ok Computer – il terzo album in studio dei Radiohead...read more TESTO SALMO – NON VOLEVO Parli parli, ma non sento niente Quando canti b...read more Call2Play are Inoki Ness, Mad Dopa and Fabio Musta. FALLO TU è il singolo che ...read more Gue Pequeno, Non ci sei tu, Testo Mi fa strano lo sguardo perso di Chi vuole co...read more Basata su una storia di Stephen King, la serie TV (10 episodi) segue le vicende...read more

Testi Entics – Soundboy

Album: Soundboy

Artista: Entics

Anno: 2011

 

Testo Dicono Di Me

Dicono di me che sia il più atteso.
Dicono di me che sia…
Dicono di me che sia il più atteso, il più conteso, il più frainteso. (x3)

Bom Bom Clat, qui non si fa il Crack, non è Parmalat.
Soundboy, ratatata, con le parole migliatratata.
Mr. Entititititics, faccio il CD faccio, faccio il remix mix.
Ci metto ci metto, ci metto anima, uniti come soggetto e telecamera.
Ai miei live ti diverti lo ammetti, solo per numeri 1, come al Chiambretti. Lavoro duro, non ti assomiglio. Lavoro duro, come Pier Silvio.

Mr. Entics, mi inserisco nella top 10, ti resto in testa col mio disco.

Dicono di me che sia il più atteso.
Dicono di me che sia…
Dicono di me che sia il più atteso, il più conteso, il più frainteso. (x2)

Testo Soundboy

Mr. Entics, soundboy, schiaccia il tasto play
Quando mi vedi per la strada tu fai fyah per me
Quando la lady muove i fianchi tu fai fyah per lei
Quando senti questa musica e i wheela del dj
Soundboy fuma la mistica, non si fa di crack
Quando lo vedi per la strada grida “Bomboclat!”
Ora che non si fanno i soldi e non c’è più moralità
Quello che voglio è solamente un altro Bancomat
Tu la chiami signorina, io la chiamo gyal
Lei mi chiama Mr. Entics o Di Original
Da ragazzino andavo alle feste con i rastaman
Ma dopo gli anni questa roba mi è rimasta, man
Mandami il ritmo che è una sfida a chi ha le liriche più fresh
Un soundboy non ha paura di competere in un clash
Con il reggae presi bene tutti quanti fanno “Yes”
Riportiamolo in Italia assieme al Rototom Sunsplash

Rit. (BoomDaBash)
From the street to di party
Big up all my soundbwoys all my thugs from di gully
Soundboy, none ah dem ah test we
Soundboy, and this is how we do it
From north to di south, from the east to di west
Each and every soundbwoy have a bulletproof vest
Soundboy, none ah dem ah test we
Soundboy, and this is how we do it

Chi la chiama polizia, chi la chiama Babylon
Parlo della vita vera, non di una sitcom
Quando si era ancora insieme a controbattere i tuoi no
La vorremmo legale ma in Italia non si può
Se vita posa musica ritrae
Un soundboy non si riposa mai, non si distrae
Per ricevere un assegno dalla Siae
Non so più chi pregare se Gesù o Selassie

Rit.

Dammi il microfono che provo anch’io a infuocare questa dance
Un soundboy ha bisogno solo di una cuffia e di un jack
Con la dancehall presi bene tutti quanti fanno “Yes”
Dopo un giorno di lavoro scarichiamo questo stress
Un soundboy sa sempre quando fare (pull up!)
Quando il pezzo brucia devi rimandare
Un soundboy non risponde se è privato al cellulare
Indossa solo Rayban Wayfarer
Un soundboy sa sempre quando fare
Quando il pezzo brucia devi rimandare
Un soundboy non risponde se è privato al cellulare
Indossa solo Rayban Wayfarer

Rit.

 

—–

 

Testo Click

Click, mi chiedi se la faccio con te.. (ah ah)
Non preoccuparti baby se vuoi fare click, ricordati di mettere il flash.. (ah ah)
so che non vedi l’ora di..

Come la vuoi tu dimmi come la vuoi, vuoi, vuoi..
Dimmi come mi devo mettere e poi
Che posa vuoi dimmi tu che posa vuoi, vuoi, vuoi..
Anche se a volte non puoi scegliere

Click, mi chiedi se la faccio con te.. (ah ah)
Non preoccuparti baby se vuoi fare click, ricordati di mettere il flash.. (ah ah)
so che non vedi l’ora di..

Click!
Tu vuoi la foto insieme a Mister Enti-tics
vuoi fare fuoco come nel mio videoclip
è nuovo nuovo come quando esci fresco dal negozio con la Clio NTSC IT

Cliclk
Tu vuoi la foto insieme a Mister Enti-tics
quello è il tuo scopo è per questo che vieni qui
Se stai qui sotto riempio tutti i Giga della tua scheda Sd.

Come la vuoi tu dimmi come la vuoi, vuoi, vuoi..
Dimmi come mi devo mettere e poi
Che posa vuoi dimmi tu che posa vuoi, vuoi, vuoi..
Anche se a volte non puoi scegliere

Click, mi chiedi se la faccio con te.. (ah ah)
Non preoccuparti baby se vuoi fare click, ricordati di mettere il flash.. (ah ah)
so che non vedi l’ora di..

Vuoi prendermi vorresti farmi un pò di tutto tutto
L’immagine nei magazine sopra il tuo book sul tuo book
Se vuoi sentirti il pezzo mio sta su YouTube su YouTube
E schiacci play poi condividi su Facebook su Facebook
Lei che vuole tutto originale compra solo su i-tunes
Anche se vuole scaricarmi dal server di e-mule
Magari vuole fare boom boom boom
se io ti vedo ad inquadrarmi con lo zoom zoom zoom

Click, mi chiedi se la faccio con te.. (ah ah)
Non preoccuparti baby se vuoi fare click, ricordati di mettere il flash.. (ah ah)
so che non vedi l’ora di..

Come la vuoi tu dimmi come la vuoi, vuoi, vuoi..
Dimmi come mi devo mettere e poi
Che posa vuoi dimmi tu che posa vuoi, vuoi, vuoi..
Anche se a volte non puoi scegliere

X
tu gia lo sai io ce l’ho il fattore X
ciò la mia vita come un avatar di Sims
e sto disegnando il mio nome scritto in verde ma non sono di Green vills

Weed!

Tu già lo sai io vado fuori per la weed e per i ritmi jamaicani.. Uoh Na Na Na
e come mai non poui piu fare a meno di tirare su le mani.. wooh ghial

weeld
Click, mi chiedi se la faccio con te.. (ah ah)
Non preoccuparti baby se vuoi fare click, ricordati di mettere il flash.. (ah ah)
so che non vedi l’ora di..

ome la vuoi tu dimmi come la vuoi, vuoi, vuoi..
Dimmi come mi devo mettere e poi
Che posa vuoi dimmi tu che posa vuoi, vuoi, vuoi..
Anche se a volte non puoi scegliere

 

—-

 

Testo Quanto 6 Bella

Rit. Quanto sei bella
Sexy lady, dimmi che farai stasera, esci con me?
Andiamo dove, dove fuori non piove
Metti giù il maglione, spogliati, fuori è primavera
Tu sei bella
Sexy lady, dimmi che farai stasera, esci con me?
Andiamo dove, dove fuori non piove
Metti giù il maglione, spogliati, fuori è primavera

“Ciao, come stai?”
Una domanda a cui io non rispondo mai
Tutte le donne mi han portato solo guai
Passeggio solo da troppo tempo ormai
Ti vedo in fondo, vieni verso di me, io che ti guardo
Tu col telefono in mano tiri avanti decisa
E non mi degni di uno sguardo mentre muoio dal caldo

Rit.
In fondo che cos’ho da perdere?
Prendo fiato, io mi faccio coraggio
Giuro che ti vengo a prendere
Se ripenso a quando stavo con quella che mi dava del bastardo
Mi diceva sempre “Passi a prendermi in ritardo”
Stavolta non perderò tempo con te
Nemmeno un attimo, mi aumenta il battito
Mentre ti seguo tu sfili davanti a me
Tenendo il passo svelto col profumo di Chanel
Nessun inverno può competere col brivido che provo
Quando tu mi stai davanti, io ti stringo e dico

Rit.
Tu sei bella come una macchina figa
Noi due dentro alla guida
La mia gente ci vede e dice “Bella!”, sarebbe bello
Se penso a quello con cui ti vedevi prima
Esplodo come una mina perché sono geloso
E tu sei bella, quanto sei bella
E anche se con me non ci uscirai mai ne è valsa la pena
Magari ci ripenserai un giorno, magari ci ripenserai oppure no
E anche se con me non ci uscirai mai ne è valsa la pena
Magari ci ripenserai e un giorno ti porterò fuori a cena

Rit. x2

Sei bellissima (x8)

 
—-

 

Testo In Un Secondo

Basta che mi chiami in un secondo sono li da te
Se mi chiami in un secondo sono li da te, da te, da te, da te
Ma se non mi chiami in un secondo sono via da te
Non mi chiami in un secondo sono via da te, da te, da te, da te

I miei amici sono tutti in giro
I miei amici sono tutti in giro
E le mie amiche sono tutte in giro
E le mie amiche sono tutte in jeans
Quella ragazza mi prendeva in giro
Una ragazza mi prendeva in giro
Certe ragazze sono come un tiro
Quando dici fammi fare un tiro
Mi mancava una tipa come te, in gamba
Non mi lasciare come ha fatto l’altra
Che basta un attimo e qui tutto affonda
Non siamo in guerra ma tu sei una bomba
Che su di me sei uno tsunami, l’onda
Quando ho trovato te, ero sconvolto come quando hanno capito che la terra è tonda
Lasciati guardare, gioconda

Basta che mi chiami in un secondo sono li da te
Se mi chiami in un secondo sono li da te, da te, da te, da te
Ma se non mi chiami in un secondo sono via da te
Non mi chiami in un secondo sono via da te, da te, da te, da te

Quando la musica che fai è questa
Tutti pensano che sia una festa
Io sono in giro con il mal di testa
E una domanda che mi stressa
Chissà qual’è, la strada giusta
Chissà qual’è, la donna giusta
E tu lo so pensi lo stesso
Quando ti svegli la mattina presto
La vita è subito, adesso
Vieni con me ti porto nella densol
Ogni secondo con te è diverso
Voglio portarti nel mio universo

Basta che mi chiami in un secondo sono li da te
Se mi chiami in un secondo sono li da te, da te, da te, da te
Ma se non mi chiami in un secondo sono via da te
Non mi chiami in un secondo sono via da te, da te, da te, da te

In un secondo sono li da te
Sono arrivato ma non c’era nessuno
La città era vuota come un bancomat
Intorno a me solo macerie e fumo
E tu non sei neanche mai esistita
Sei solamente una fantasia in questa vita
Niente donne
Niente lacrime
Quanto lavoro
Quante macchine
Tanti conti da pagare sai che c’è
Mettiti a cercare l’oro che l’oro non cerca te
A lavoro
Non sono loro che dipendono da te
Ma sei tu che dipendi da loro
Come ti va
In giro cosa si dice
È bello rivederti e spero che tu sia felice
Mentre ti guardo mi illumino
Prendi quel telefono, segnati il mio numero eh

Basta che mi chiami in un secondo sono li da te
Se mi chiami in un secondo sono li da te, da te, da te, da te
Ma se non mi chiami in un secondo sono via da te
Non mi chiami in un secondo sono via da te, da te, da te, da te

 

—-

 

Testo Pronti A Fare Jam

1-2-3-4 sound check, funziona il mic, siamo in onda, frà
4-3-2-1 let’s go, comincia il live, tutti dicono
“Ooh!”, pronti a fare jam che nel gergo è festa
E nella ressa punto gli occhi su di te

Rit. Vieni a ballare con me (pronti a fare jam)
Dimentichiamoci i problemi (pronti a fare jam)
Chissà un tuo bacio com’è (pronti a fare jam)
Poi mi avvicino lentamente e tu fai “None, none”

Baby check it out con me sulla d-d-d-dancehall
Mr. Enti-tics non ti chiede il permesso
Basta un mic e un funky beat
Ho un d-d-d-dj con la roba più fresh
Yes yes yo, la tua lady dimmi cosa ne pensa
Quando vuole musica di-di-di-diversa
Con me ho la bomba che non si disinnesca, accendi e schiaccia play
C’è chi balla l’house, trance, elettro techno
L’hip hop su funky break beats, go down
Sul pavimento muovi sul tempo ogni cosa che hai lì
Dico wow quando vedo che balli
E penso solamente che vorrei portarti all’hotel, motel, Holiday Inn

Rit.

Baby check it out con me sulla d-d-d-dancehall
Mr. Enti-tics non ti chiede il permesso
Basta un mic e un funky beat
Ho un d-d-d-dj con la roba più fresh
Yes yes yo, baby lei mi dica cosa ne pensa
Per lei ribalto tutta quanta la festa
D-d-d-dj, d-d-disco richiesta, tu scegli e schiaccia play
Ma a lei non va e nel bar si mette comoda
Provo ad andare là, sai già qual è la formula
Ho in mano il drink, lei mi dice “No, non bevo” e fa “None, none”
Come si fa, mi sa che non è roba
Io mi allontano e c’è già un altro che ci prova
Che ti domanda se hai voglia di ballare e tu fai “None, none”

Rit.

I ragazzi nel privè sono pronti a fare jam? “Sì!”
I ragazzi in pista sono pronti a fare jam? “Sì!”
Nella testa ho pronti a fare jam
Vieni da me a fare colazione e lei dice “None, none”

Rit. x2

 

—-

 

Testo Telephone Call

Telephone call
Sexy lady, inizia a muovere
Sexy lady, inizia a muovere
Quando senti che, quando senti che
Quando senti che il tuo telefono squilla
Prendi il telefono, prendi il telefono, prendi il telefono
Dammi il telefono, dammi il telefono, dammi il telefono, telephone call

Lei vuone sapere chi mi chiama
Chiara, Laura, Viviana
Quando il mio telefono squilla non è mai la stessa musica
Per ogni lady suoneria customizzata
Soundboy, resti lì a guardara la schermata
Quando prende solo mezza tacca
Quando il tuo telefono squilla sicuro è la tua ragazza
Incazzata che urla come una pazza e riattacca
Mr. Enti-ti-ti-ti-tics
Senza questo sarei Mr. X
Mentre in camera la pompo il telefono che squilla
“Pronto?” “Ha sbagliato numero”
Mi sa che questo non è il 33376592 beep, rintracciarmi è impossibile
“Il cliente da lei chiamato non è al momento raggiungibile”

Rit.

Guardo il display, è ancora lei che mi chiama
Sempre mentre fumo mariju…
Mi distraggo, mi cade e faccio un buco sul pigiama, maledetto telefono
Ricordo quando c’era solamente il fisso
E a chiamarti non sapevi mai chi fosse
E invece adesso soundboy nah answer nah private call
Non rispondo alla chiamata anonima
Qua tutti pazzi per le telephone ting
Alla gente piace quando il telefono fa
Stavolta giuro non rispondo, “Pronto?”

Rit.

Sì, le tue mani vanno in aria
Sì, i cellulari vanno in aria
Sì, dimmi dove vendi più telefoni?
Qui, qui, in Italia (x2)

Rit.

No, adesso no
Se squilla il cellulare io non rispondo
No, adesso no
Squilla il cellulare, ma no

 

—-

 

Testo Fai La Chat

Rit. Fai la chat, troppa gente parla ma nessuno fa
Io ci metto tutto quello che ci va
Quando sento un ritmo no io non sto zitto
E giro per la notte nei club
In città, chi mi riconosce e chi invece non sa
Quanta strada ho fatto per arrivare qua
Tanto che mi sbatto e chi non sa niente
Dice “Tu fai la star?”

Macro, ma mandami il beat che ci butto la lirica
Mr. Enti-tics ti muove anche se tu sei timida
Fammi un po’ spiegare cosa mi irrita
Parli di me sul web e hai la metà della mia età
E c’è chi vorrebbe farmi fuori ora
Ma c’ha il coprifuoco e non può andare fuori ora
Ti ascolti il mio pezzo all’intervallo fuori ora
Vattelo a comprare il mio disco, è fuori ora
So che non ti piace andare a scuola, lavora
Se in quello che fai tu non sei bravo migliora
Io non vengo mica a dirti che nei tuoi commenti
Sbagli ancora la punteggiatura

Rit.

“Dici a me?”, cosa me lo dici a fare?
Vieni nella dancehall, dimmi cosa vieni a fare?
Resta al posto tuo e non offrirmi da fumare
La tua ganja è una Fiat, la mia ganja è McLaren
Anche se fa sera metto Rayban Wayfarer
Così nelle foto non si vedono le occhiaie
Radio Deejay passa i pezzi dal mixtape
Hai il coraggio di chiamarmi commerciale?
Dall’underground vengo col disco ufficiale
Almeno vai sulla bacheca e sai di cosa parlar male
Io non so cosa resti a fare a casa
A commentare a caso

Rit.

(Jake La Furia)
Zio, rimo dalle casse e non dal computer, primo della classe
Le visualizzazioni non mi pagano le tasse
C’ho la supercar, l’ho comprata con il rap
Super badman, mettigli la cera Daniel San frà
Ho fatto il primo disco in una stanza con cinquanta gradi
Senza jeans di marca e senza budget da cinquanta pali
Zio, tutto fatto ho scritto bombe in un quarto d’ora
E mo’ sono una troia, se mi vuoi mi paghi tanto all’ora
Di questi rapper barzelletta io me ne fotto
Vai babbo, tira la freccetta sulla mia foto
Sai com’è passare dai freestyle ai concerti
Alle radio agli hi-fi? Ah, no, non lo sai

Rit.

Rit.

 

—-

 

Testo Voglio Fare I $

Rit. Voglio fare i soldi, i soldi, i, i soldi
Fammi fare i soldi, i soldi, tanti, tanti soldi
Non ci sono i soldi, più soldi, più, più soldi
Dove vanno i soldi, soldi, i, i soldi?

Ho sempre saputo che i soldi non piovono dal cielo
E che se non ti scaldi con qualcuno resti al gelo
Leggo il giornale, tutto va male, mi fermo a pensare
A questa città che crolla come fosse un impero
E questo argomento è come te, scotta
Quando si parla di soldi qui la gente scappa
Non sono il tipo che pensa che i soldi mettano a posto
Ma intorno a me tutti quanti credono nell’opposto

Rit.

(Marracash)
Per me morire povero è come morire vergine
Lo sa anche la tua tipa e infatti ha la figa prensile
Di sera nel locale che fai Mr. Universo
Di giorno preso male torni Mr. Unieuro
Se pensi che ti arricchirai con un lavoro onesto
Sveglia, è dura far piovere cash (eia eia)
Sul desk il team si fa una sega
Burlesque e Christina Aguilera
Che ti aspettavi, i Re Magi?
Oro e incenso a Marra, tu l’anima al diavolo la regali
I tuoi rapper preferiti diventano commerciali
Zio, detto da ragazzini vestiti tutti firmati fa ridere…

Rit.

Ora vince chi fa più cash
Come l’arabo nel video dei Clash
La società si spezza
La verità è che qui non si scherza
Abbiamo superato il limite
E non si ritorna più come era una volta
E anche se ti dai da fare
Appena arrivi ti chiudono la porta
Dimmi i soldi dove vanno
In tv guarda che esempi ci danno
Prima o poi ti pagheranno
Ma non sai bene come né quando
Questa la dedico a chi sta ancora studiando
Fuggi da qui, tanto qui non se ne fanno
E anche se fai il doppio lavoro lavori il doppio e basta
I soldi veri ce li hanno loro

Rit.

Ma qui non puoi, no, no, non puoi
Tu qui non puoi, no, non puoi fare i soldi (x2)

 

—-

 

Testo Il Mio Mixtape

Rit. Pompi il mio mixtape, non compri il mio mixtape
Sca-scarichi il mixtape, ti ascolti il mio mixtape (x4)

Non faccio click click bang, ho fatto doppio click click
Scarico il mixtape, non lo compro come i dischi
Qui chi c’è? Mr. Enti-tics
Soundboy killer sempre sopra i nuovi ritmi
Quattro mixtape dal 2006
Sempre fresh, su eBay vendono i miei fake
Dimmi tu chi sei? Vieni a dire a me
Ti sei venduto per il cash senza ascoltare il mio mixtape
Se pompi il mio mixtape, Ganja Chanel
C’est magnifique come la Tour Eiffel
Odio gli informer, odio il testimone come Pif
Il tipo con il pass che viene nel backstage
La fa e non la passa, il preso male che vuol fare il badman
Svuotami la base e lascia il basso e la cassa
Che basta a far prender bene la tua ragazza
E quando giri in macchina

Rit. x4

Pompi il mio mixtape e l’etichetta fa i capricci
Scarichi il mixtape e non si vendono più dischi
Ogni dj che si rispetti fa i mixtape
Coi remix e i reload delle hit
Pompi il mio mixtape, lo faccio io ma non capisci
Scarichi il mixtape e non si vendono più dischi
Ogni mc che si rispetti fa i mixtape
Coi remix e i reload delle hit
Ogni dj che si rispetti fa i mixtape
Ogni mc che si rispetti fa i mixtape
Nei mixtape puoi mandare chi vuoi affanculo
Non censuro e se non fai i mixtape non sei nessuno

(Fabri Fibra)
L’invidia sale come una pasticca
Scrivi “Mixtape” su Google, clicca
Se tu leggessi capiresti appieno
Cito Marra, la maggior parte di voi non ci prova nemmeno
Scarica il mixtape, non pensare che sia un disco
Sarebbe come mettersi il pigiama e andare in discoteca
Come confondere il caffè col deca
O come andare da Buffon e salutarlo “Bella Beckham!”
Se paragoni il rap alla ganja un po’ ci sta
Perché ne vuoi sempre di più sia dell’uno che dell’altra
Era previsto, come quando passano due fighe in centro e scatta il fischio
Succede solo in quei film d’epoca del tipo
Mando avanti veloce come quando rappo tipo
Aspetta che magari che magari se le chiedo “Vieni qui”
Lei mi fa “No, dai”, magari
Non ho voglia di capire, voglio solo un Campari
Che magari, che magari, che magari, che magari

Rit. x4

Pompi il mio mixtape e l’etichetta fa i capricci
Scarichi il mixtape e non si vendono più dischi
Ogni dj che si rispetti fa i mixtape
Coi remix e i reload delle hit
Pompi il mio mixtape, lo faccio io ma non capisci
Scarichi il mixtape e non si vendono più dischi
Ogni mc che si rispetti fa i mixtape
Coi remix e i reload delle hit
Ogni dj che si rispetti fa i mixtape
Ogni mc che si rispetti fa i mixtape
Nei mixtape puoi mandare chi vuoi affanculo
Non censuro e se non fai i mixtape non sei nessuno

 

—-

 

Testo Faccio Su

Rit. Vieni qui, giù da noi, questa musica ti infuoca
Se vuoi un consiglio da amico stai lontano dalla coca
Non pippare perché poi ti butta giù
Il modo migliore per andare fuori è sempre questo quindi io faccio su (x2)

Come stai? Tu rispondi “Sto nei guai”
Spero che passi il tempo in fretta per guarire, take the time
Quanti indecisi in questa vita busy, seguiamo mille regole
Televisione dice che per star meglio bastano due pillole
Che per la crisi è tutto ok, tanto chi paga sei te
Lo stipendio è uno ma in famiglia siamo tre
Ed il mio cocktail preferito sa di zucchero e caffè
Odio la fretta e gli appuntamenti
Ma molte volte non si può fare altrimenti
Scalo la vetta tra mille concorrenti
Mando messaggi ad amici e parenti
“Sto lavorando tanto, ti chiamo presto, baci”
Lei mi risponde “Ti capisco, mi piaci”
E anche se il tempo per vederci non c’è mai
L’importante nella vita è non mettersi nei guai

Rit.

Come Bonnie e Clyde al cinema
Stavamo sempre insieme, eri timida
Poi ti ho rivista, stavi sopra un fuoristrada
Col tuo nuovo ragazzo, eri pallida e magra
Capisco una ragazza da come è vestita
Non sei cambiata tu, ti ha cambiato questa vita che hai scelto
Per ottenere una serie di cose che ti piacciono nel modo più svelto
Baby girl, quando stavi con me
Pomeriggi insieme come gli inglesi col tè
Io stavo bene quando stavo con te
Adesso invece sei diversa e non capisco com’è
Ora lavori in un locale, in quel bar
Tutti gli uomini ti guardano e ti senti una star
Ti regalano i vestiti per poi toglierteli
Lascia stare tutto, amore, vieni dai, vieni qui

Rit.

Io faccio su, mica faccio l’informer
Perché chi fuma ganja al massimo dorme
E quando senti “Uh! Uh!” ti vogliono ingabbiare
Se censurano sto pezzo allora leggimi il labiale
La coca fa male, ti manda su di giri
Io faccio su tipo don’t stop get-it get-it
E’ sempre più verde l’erba del vicino
Col profumo che si sente allora fammi fare un…
Mi farà male, ne dubito
Voglio una via di fuga subito, subito
Questo mondo è così triste
Se ci pensi un istante l’effetto è devastante
Vi prego, datemi qualcosa per fuggire all’istante
Quando la sera la mia testa è pesante
Questa vita è già stressante così
Se vuoi sentire un po’ di bella musica allora vieni qui

Rit. x2

 

—-

 

Testo Quanti No

Rit. Quanti no, ho una collezione infinita di
Quanti no, che ho messo da parte in questa vita
Quanti no, se vuoi avere successo con la musica
Quanti no, quanti no, devi collezionare un sacco di no

Mi vedi con il disco fuori
Cantare, scrivere, stare tra i migliori
Ma non è stato sempre facile
La mia storia è composta da un milione di pagine
Quanta gente che non mi dava fiducia
Ora mi vede sul palco e brucia
Facevo i testi da bambino e pensavo
A che faccia avrebbe fatto il mio vicino
In quartiere i primi concerti in giro, la gavetta
I chilometri, la gente, il cd top quality
Tutto questo fa di me quello che sono
E ci sono arrivato senza talent, reality show
Questa qui è vita vera
E il mio nome che leggi prima non c’era
Ma dal momento che san tutti chi sono
Mi dicono di sì ma per arrivare fino a qui

Rit.

E ho la gente che mi chiama
E ho mille inviti per il fine settimana, man
E una ragazza che mi ama
La copertina, la faccia, la fama
Ma c’è un lato oscuro del successo
Quelli che mi cercano soltanto adesso
Dando consigli e commenti
Non sapevano chi fossi e adesso “Ciao, mr. Entics!”
Io do un saluto ad i miei amici d’infanzia
Felici ballavamo in cinque in una stanza (pull up!)
I graffiti in giro per la city
Il web, i siti, i dischi dei miei miti
Ed i mixtape, Ganja Chanel
Le ragazze che ho portato in hotel
Oggi mi dicono di sì, ok, però
Fino a ieri mi dicevano di no, sai

Rit.

Ma se facciamo un passo indietro nella storia della musica
La gente se l’ascolta ma non sa come si usa
Tutti quanti chiusi in casa isolati a non fare niente
Quando un tempo questa roba faceva unire la gente
Oggi invece sembra quasi che divida
Qualche volta per i soldi, qualche volta per l’invidia
Se parli di invidia in mezzo ci son sempre soldi
Quando allora non ci pensava nessuno, ricordi?
Dimmi tu quanto tempo è passato
Io non c’ero ma me l’hanno raccontato
Al concerto di Bob Marley a San Siro nell’80 mio padre c’era stato
Quando poi ho comprato il primo disco reggae
E dopo quello ho comprato il primo disco rap
E dopo quello ho comprato il primo disco dance
Solo ogni volta che canto ripenso a

Rit. x2

 

—-

 

Testo Marijuana

Rit. Man, dammi la weeda, gimme da skunk
Gimme da skunk, gimme da skunk
Dalla sera fino alla mattina
La fumo con di fianco la mia signorina

La chiamano Ganja, Marijuana, Sensimilia, Kush
Roba presidenziale come l’erba di Bush
Come i calciatori fanno stretching prima di entrare in campo
Io prima faccio su e poi canto
Appena mi sveglio ne faccio una
E poi galleggio come il primo uomo sulla luna
Un grande passo per l’umanità
Ogni volta che ne arriva di nuova in città e dico

Rit.

“Gimme the fire”, vuol dire “Dammi fuoco”
Che accendo e te la passo ma rifletti, non è un gioco
Conosco gente che non si è fermata qui
E’ andata oltre, sparita come Houdini
Non fumo quella dei Pitura Freska
Perché la mia Ganja Chanel è più fresca
Top quality come il mio dj
Arriviamo ai concerti, accendiamo e la gente grida

Rit.

Sarebbe ora di cambiare legge
Fumano tutti da Milano a Lecce
E più in là, molto molto più in là
Molto molto più in là, molto molto più in là
Fumo la, la, la marijuana perché rende innamorati
Se tutti fumassero sarebbe come una dark room
Ma a noi il bunga bunga non ci piace
Fumo con lei in santa pace e se finisce dico

Rit. x2

Come Mr. Entics with di marijuana
Inna mi yard, soundboy, oh oh (x2)

 

—-

 

Testo Equilibrio

In questo mondo io non credo a te
Non credo a lui, non credo alla tv
Sinceramente a niente io credo più
Penso che devo cercare altrove il mio destino
Seconda stella a destra e via fino al mattino

Socchiudo gli occhi e volo via da un mondo statico
Senza pensieri e con il pilota automatico
In equilibrio tra la luna e la terra
L’esplosione di una stella, l’eco di una nuova guerra
Sento intorno a me e si respira panico
Il tempo è solo un ingranaggio meccanico
Non apro gli occhi, non mi importa dove capito
Verso lo spazio volo via sempre più rapido

Rit. E non mi fermano anche se sparano
Supero gli ostacoli e vado più lontano da te
Dove la terra non c’è e dove il sole scotta
E non mi fermano anche se sparano
Supero gli ostacoli e vado più lontano da te
Dove la guerra non c’è e dove il sole scotta

Viaggio immaginando mondi che non conosciamo
Quando muori non conta se eri mozzo o capitano
Mentre i satelliti lampeggiano lontano
Senza gravità, senza una rotta, senza un piano
Mi sembra strano che in quest’era tecnologica
Qualcuno trovi nelle guerre una logica
E non mi importa più chi resta e chi si arrende
E non mi importa più chi vince e più chi perde

Rit.

(Ensi)
Non è questione di punti di vista o di direzione
Da qualsiasi punto di vista il mondo va in autodistruzione
E’ la mia convinzione
Fare la guerra per fermare la guerra è la più grande contraddizione

Io sto qui, io sto qui, io sto qui, io sto qui
In equilibrio tra la terra e il cielo (x2)

Rit.

 

—-

 

Testo Vuoi Fare Un Giro

Hey baby, mi chiedi dove si va, dove si va

Se sei con me non ti preoccupare
Tanto sono io a guidare, già conosco queste strade
Dimmi se vuoi raccontarmi di te
Vuoi raccontarmi di che ti passa adesso per la mente
Perché non so da dove incominciare
Hai il porto d’armi per tutto quell’affare
Hai fatto tardi, ti piace farti aspettare
Abbassi lo specchietto per sistemarti l’eyeliner
E non preoccuparti per le meches, non preoccuparti per il cash
Non preoccuparti di niente, andiamo fuori ugualmente
Vediamo se alla fine cedi, cedi

E mi chiedi dove si va
Vuoi fare un giro con me giù in città
Hey baby, come ti sta
Puoi indossarmi e farmi quello che ti va
Andiamo subito via, per me non ha segreti più la città
Io e te andiamo subito via
Per te ho qualunque numero, dimmi qual è la richiesta

Vuoi fare shopping da Abercrombie, da Chanel
Duomo, Galleria, Brera, cena da Armani Cafè
Venire al club con me se fanno i dj set
Ti porto nel privè, tu dimmi quello che ti serve
Che siamo sotto il cielo e sopra il mondo intero
Sono bravo a intrattenerti perché sai che è vero
Tu non ti accontenti, vuoi da me solo confetti
E non sapere i miei difetti anche se ne ho un impero
Adesso so che devo riportarti a casa al volo
E tu non me lo chiedi ed io non te lo chiedo ma
Vengo per le scale su con te
Vediamo se, vediamo se alla fine cedi, cedi

Rit.

Chiedimi se, se ho qui quello che fa per te
Dimmi qual è la richiesta
Chiedimi se, se ho qui quello che fa per te
Dimmi qual è la richiesta
Vuoi fare un giro con me giù in città
Vuoi fare un giro con me giù in città
Vuoi fare un giro con me giù in città
Vuoi fare un giro con me giù in città

Rit.

 

—-

 

Testo In Aria

Entics= Voglio che rimani adesso anche se tutto sembra…
scivolare dalle mani correre più in fretta…
pensavo non finisse mai ma…
tutto ha preso fuoco come paglia…
e ora che in aria non ci sono più gabbiani e la città sembra una gabbia…
tutto rimane…una foto sulla spiaggia…
le tasche con la sabbia…milioni di parole dette in una stanza…
pensavo di riuscire a farcela con te…ma l’estate è come un sogno dura meno di un flashback…
l’alta marea che porta tutto via con sè…gli amici nuovi…una stagione che non c’è più…
momenti congelati da una polaroid…prima pellicola..poi impressionati noi…
e ora che il sole non fà più gli fà buio prima e tutti noi siamo lontani…

Rit. In aria in aria…tutti quei progetti ormai mandati in aria…
in aria in aria…se ripenso a quest’estate vado in aria…
tutto è uguale come al contrario come i radar…
in aria in aria…basta fumare ho già la nausea…finisce tutto quanto e si ritorna a casa…

In spiaggia…andiamo in spiaggia….fai più piano oppure ci sente la guardia…
voglio vivere più intensamente quello che ci rimane…ogni singolo secondo…
ritaglia…solo per me prima della lontananza….
avevi detto ci saremmo sentiti…ma di te non c’è più traccia…di te non c’è più traccia…

Rit.In aria in aria…tutti quei progetti ormai mandati in aria…
in aria in aria…se ripenso a quest’estate vado in aria…
tutto è uguale come al contrario come i radar…
in aria in aria…basta fumare ho già la nausea…finisce tutto quanto e si ritorna a casa…

Guè= In aria la mia testa…tu che mi dici resta…
sono già in aereo che attraversa la tempesta…
tu che hai mandato il fidanzato a nanna…
tu che volevi un rudeboy come Rhianna…
problemi a stà magnana…e mentre le ali tagliano le nuvole…ripenso a quando stavo giù con te…
ci rivedremo di sicuro…mentre lo dico…sò che stò mentendo…
torno in città dove teniamo duro…
abbiamo un pò paura del futuro…
dobbiamo andare avanti anche davanti a un muro…
c’eri tu il mare la plaia…ed io con te anche se restavo fermo..stavo in aria….

Rit.In aria in aria…tutti quei progetti ormai mandati in aria…
in aria in aria…se ripenso a quest’estate vado in aria…
tutto è uguale come al contrario come i radar…
in aria in aria…basta fumare ho già la nausea…finisce tutto quanto e si ritorna a casa…tu dici…tu dici….non m’importa anche se sei lontano…gli amici…gli amici…stammi bene ci vediamo…tu dici…tu dici….non m’importa anche se sei lontano…gli amici…gli amici…stammi bene ci vediamo…

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

No Comments
Story Page