close
Breaking news

Lo scorso 21 maggio, Ok Computer – il terzo album in studio dei Radiohead...read more TESTO SALMO – NON VOLEVO Parli parli, ma non sento niente Quando canti b...read more Call2Play are Inoki Ness, Mad Dopa and Fabio Musta. FALLO TU è il singolo che ...read more Gue Pequeno, Non ci sei tu, Testo Mi fa strano lo sguardo perso di Chi vuole co...read more Basata su una storia di Stephen King, la serie TV (10 episodi) segue le vicende...read more Siamo giunti alla serata finale. Proclamato il vincitore. Gabbani for president....read more Perdersi tra le pagine di un libro è uno dei piaceri più belli della vita, di...read more La quarta serata è quella della noia e dell’eliminazione di 4 big. Poi c’è...read more La serata delle cover ti catapulta nel film The Purge. Una notte in cui tutti gl...read more Finalmente toccava ai giovani. Finalmente. Oh. Ecco. Che palle. Carlo Conti: 5,...read more

Tennis ATP Miami 2013: Sara Errani vola ai quarti

sara errani atp miami 2013

Dopo la qualificazione di Roberta Vinci ai quarti ed Andreas Seppi agli ottavi, l’Italia aggiunge un altro tennista al tabellone finale: è la volta di Sara Errani che volta ai quarti agli ATP di Miami. La Errani batte la Ivanovic a Key Biscayne dopo aver perso il primo set addirittura 1-6.

Mentalità vincente e da campionessa, Sara si conferma dunque sempre più convincente e vicina alle prime 5 del Mondo, la storia del match contro la Ivanovic ne fa da testimone.

La storia del match: l’ex numero 1 del mondo gioca un primo set meraviglioso, uno dei migliori disputati sinora al torneo di Miami, tant’è che sembra tutto già scritto; una tattica che ha pagato senz’altro il primo set, quella di abbreviare sempre più gli scambi e ridurre a zero gli errori praticamente (aggiudicandosi il primo set per 1-6), ma non ha pagato al secondo e terzo set. Infatti gli errori aumentano ed il secondo set termina per 6-4 si concentra dal 5-0 già sul terzo ed ultimo set che si aggiudicherà poi per un netto 6-2. In quest’ultimo set Sara è andata sotto di un solo break, poi ha reagito e si è portata sul 4-2 per poi allungare definitivamente sul 6-2 finale.

Mercoledì una sfida importantissima ed emozionante, stavolta Sara Errani dovrà affrontare la siberiana Maria Sharapova, non l’ultima arrivata. Considerando i precedenti (4 e tutti a favore della russa) si potrebbe dire che per l’italiana non ci sia scampo, sognare non è vietato…

Forza Sara!

Tag:, , ,

No Comments
Story Page