close
Breaking news

Lo scorso 21 maggio, Ok Computer – il terzo album in studio dei Radiohead...read more TESTO SALMO – NON VOLEVO Parli parli, ma non sento niente Quando canti b...read more Call2Play are Inoki Ness, Mad Dopa and Fabio Musta. FALLO TU è il singolo che ...read more Gue Pequeno, Non ci sei tu, Testo Mi fa strano lo sguardo perso di Chi vuole co...read more Basata su una storia di Stephen King, la serie TV (10 episodi) segue le vicende...read more Siamo giunti alla serata finale. Proclamato il vincitore. Gabbani for president....read more Perdersi tra le pagine di un libro è uno dei piaceri più belli della vita, di...read more La quarta serata è quella della noia e dell’eliminazione di 4 big. Poi c’è...read more La serata delle cover ti catapulta nel film The Purge. Una notte in cui tutti gl...read more Finalmente toccava ai giovani. Finalmente. Oh. Ecco. Che palle. Carlo Conti: 5,...read more

Domani ad Occupy Deejay ospite Son Pascal, la superstar italiana in Kazakistan

Occupy Deejay è il programma in onda dal lunedì al venerdì, dalle 15.30 alle 17.00, su Deejay Tv.
Una diretta quotidiana che, attraverso la finestra aperta su via Massena 2, si connette con il mondo. Condotto da Wintana insieme ad Andres Diamond e Marco Mix, aspira a diventare un vero punto di riferimento per i pre-millennials, senza naturalmente voler escludere anche le altre generazioni.

Lunedì 6 maggio SON PASCAL sarà ospite in studio ad Occupy ­Deejay.

image002

Da lunedì 6 maggio alle 20.00 (da lunedì a venerdì in striscia quotidiana) va in onda su Deejay Tv PASCALISTAN, docu-reality che racconta la vera e rocambolesca vita di Pasquale Caprino, in arte Son Pascal: da Napoli a Roma, da Milano a Londra inseguendo il successo come cantante, senza mai trovarlo: il successo lo attendeva in un luogo inaspettato, uno dei paesi emergenti più ricchi e folli del mondo: il Kazakistan. Dall’X Factor kazako al grande successo sul web, Pascal è ora una stella in piena ascesa e vive una vita fatta di fama, dollari, donne, eccessi, cammelli, usanze incomprensibili, gangsta rapper ceceni, steppa, manager dal passato misterioso e cibo cosacco. Con Pascalistan, il passato incontra il futuro, si ubriacano insieme e si prendono a cazzotti. Non ci credete? Cercate su YouTube il suo più grande successo, la divertente parodia della canzone di Sting “Englishman in New York” trasformata in “Englishman in Shymkent” – dall’omonima città a sud del Kazakistan. Al momento conta più di duecentomila visite su YouTube ed è diventato il video musicale più ricercato su Google.kz.

Tag:, , ,

No Comments
Story Page