close
Breaking news

Basata su una storia di Stephen King, la serie TV (10 episodi) segue le vicende...read more Siamo giunti alla serata finale. Proclamato il vincitore. Gabbani for president....read more Perdersi tra le pagine di un libro è uno dei piaceri più belli della vita, di...read more La quarta serata è quella della noia e dell’eliminazione di 4 big. Poi c’è...read more La serata delle cover ti catapulta nel film The Purge. Una notte in cui tutti gl...read more Finalmente toccava ai giovani. Finalmente. Oh. Ecco. Che palle. Carlo Conti: 5,...read more J-AX & Fedez – Piccole cose feat. Alessandra Amoroso Acquista su iTun...read more Come l’anno scorso, anche stavolta Atom Heart Magazine vi augura buon 201...read more Con TIMvision puoi vedere Kung Fu Panda 1 e Kung Fu Panda 2 e in VideoStore trov...read more Tim ha pensato a TIM Young & Music Full, un’offerta che rientra nella ...read more

Resistenza Sonora dei Kalafro, il primo cd prodotto dalla mafia

Reggio Calabria, 13 gennaio 2011 – Un cd prodotto dalla mafia? Non è uno scherzo, ma la curiosa vicenda del nuovo album Resistenza Sonora della formazione reggina Kalafro.
Il cd, infatti, è stato realizzato con il supporto del Museo della ndrangheta di Reggio Calabria, istituzione culturale di contrasto alle mentalità mafiose, che opera proprio grazie ai beni confiscati ai clan e alle associazioni criminali. Il cd, esce oggi 13 gennaio per Relief Records Eu/Audioglobe, non è altro che la trasformazione in musica di ville, terreni e beni un tempo appartenuti a boss e malavitosi.

Non è un caso poi, che sia stato proprio il cd Kalafro ad essere il primo in assoluto ad essere finanziato, seppur indirettamente, dalla criminalità organizzata.
La formazione, da anni in prima linea a combattere la ndrangheta a colpi di musica e cultura, è stata individuata come un ideale veicolo di comunicazione culturale e musicale contro il radicamento delle mafie tra i giovani. I Kalafro poi non sono nuovi a manifestazioni e blitz anti ndrangheta.
Nel mese di novembre hanno proiettato messaggi antimafia sul Castello Aragonese di Reggio Calabria, a dicembre hanno presentato il loro cd in uno dei pochi ristoranti “pizzo-free”, ovvero uno dei pochi esercizi commerciali che si è rifiutato di pagare il pizzo. Nei loro testi riferimenti alla cronaca come la “rivolta di Rosarno” o alla bomba alla Procura di Reggio Calabria, ma anche un concept che va alla ricerca di una nuova coscienza collettiva per abbracciare un solo grande Sud.

www.kalafro.it
www.myspace.com/kalafrosp
www.facebook.com/kalafro
www.youtube.com/kalafrosoundpower

Tag:, , , , , , , , , , , , ,

No Comments

No Comments

  • Resistenza Sonora dei Kalafro, il primo cd prodotto dalla mafia... Reggio Calabria, 13 gennaio 2011 – Un cd prodotto dalla mafia? Non è uno scherzo, ma la curiosa vicenda del nuovo album Resistenza Sonora della formazione reggina Kalafro. Il cd, infatti, è stato realizzato con il supporto del Museo della ndrangheta di...

Story Page