close
Breaking news

Le pagelle della quinta serata del Festival di Sanremo 2018 Claudio Baglioni: 4...read more Lʼannuncio su Twitter di David Simon È morto a 59 anni l’attore Reg E....read more Le pagelle della quarta serata del Festival di Sanremo 2018 Claudio Baglioni: 4...read more Le pagelle della terza serata del Festival di Sanremo 2018 Claudio Baglioni: 4....read more Mentre si discute ancora sul caso di plagio che coinvolge Non mi avete fatto nie...read more Fiorello: 9. Fiorello è un maestro nel fare quello che ti aspetti da lui. Non ...read more Voci di corridoio confermano che si sta già pensando a una probabile seconda da...read more Come sarebbe la nostra vita senza tecnologia? Il docu-film “(A)social: 10 ...read more BELIZE – “Superman” (Kylome remix) disponibile da oggi in escl...read more L’attore 35enne è stato trovato morto: secondo i media Usa si sarebbe impicca...read more

Recensione: Edoardo Borghini – Edoardo Borghini (Ep)

La musica di Edoardo Borghini è tutt’altro che banale. L’EP presenta, infatti, cambi di genere derivati dalle sue esperienze e dalle sue influenze come ad esempio il Britpop oppure la musica cantautorale italiana, ad esempio come Francesco De Gregori, e con anche accenni al blues.

L’EP presenta una sonorità acustica dove, il cantautore, invece che concentrarsi più su virtuosismi con la chitarra ha voluto dare più peso al testo delle canzoni.

Nell’EP è presente una canzone cantata completamente in inglese “With Arms Wide Open” e una canzone con un misto di italiano e inglese “Friends” mentre invece  “L’Altra Mia Metà“, “Ricordi” ed “Aurora Boreale” hanno un testo in italiano.

Edoardo Borghini, quindi, presenta un EP molto veloce da ascoltare ma che ha al suo interno testi molto studiati. Con vari riferimenti a De Gregori e Battisti ma anche alle varie sonorità blues americane anni ’60.

Voto: 3.5/5

Tracklist:

  1. L’Altra Mia Metà
  2. Ricordi
  3. Aurora Boreale
  4. With Arms Wide Open
  5. Friends

Tag:, , ,

No Comments
Story Page