close
Breaking news

Lo scorso 21 maggio, Ok Computer – il terzo album in studio dei Radiohead...read more TESTO SALMO – NON VOLEVO Parli parli, ma non sento niente Quando canti b...read more Call2Play are Inoki Ness, Mad Dopa and Fabio Musta. FALLO TU è il singolo che ...read more Gue Pequeno, Non ci sei tu, Testo Mi fa strano lo sguardo perso di Chi vuole co...read more Basata su una storia di Stephen King, la serie TV (10 episodi) segue le vicende...read more Siamo giunti alla serata finale. Proclamato il vincitore. Gabbani for president....read more Perdersi tra le pagine di un libro è uno dei piaceri più belli della vita, di...read more La quarta serata è quella della noia e dell’eliminazione di 4 big. Poi c’è...read more La serata delle cover ti catapulta nel film The Purge. Una notte in cui tutti gl...read more Finalmente toccava ai giovani. Finalmente. Oh. Ecco. Che palle. Carlo Conti: 5,...read more

Purple Drank, il nuovo “sballo” che dilaga tra i giovani

Uno sciroppo per la tosse mischiato a una semplice bevanda ed ecco la Purple Drank, la nuova droga che dilaga tra i giovani

purple-drank

Il Makatussin è lo sciroppo più richiesto dai giovani. Un semplice sciroppo per la tosse, all’apparenza, ma sembra essere molto di più. Fino a poco tempo fa, quando i ragazzi andavano in farmacia a chiederlo, i farmacisti lo vendevano senza problemi. Adesso sembra essere cambiato tutto. Il Makatussin è a base di codeina, un derivato della morfina e anche di difenidramina, un antistaminico. Facendone un uso improprio – nella fattispecie, mischiandolo con una semplice gassosa – diventa una vera e propria droga battezzata “purple drank“. Il tutto è legale e dai costi irrisori. Basti pensare che una confezione del suddetto sciroppo viene a costare introno ai 6 euro.

Il caso è scoppiato principalmente in Svizzera, dove – fino a non molto tempo fa – lo sciroppo era acquistabile senza ricetta. È quindi intervenuta la Pharma-Suisse che ha sconsigliato ai farmacisti di venderlo ai clienti più giovani, a causa dell’utilizzo dello stesso per fini “non terapeutici”. La “purple drank” si è già diffusa rapidamente negli Usa e in molti paesi europei. Il freno posto dalla Svizzera, non sembra aver dissuaso del tutto i ragazzi. Sembra infatti che le richieste del Makatussin siano drasticamente diminuite in Svizzera, ma allo stesso tempo aumentate in Francia, dove il farmaco viene ancora venduto senza ricetta medica.

Tag:, , , ,

No Comments
Story Page