close
Breaking news

Vorresti far vedere a tutti quanto ti diverti insieme ai tuoi amici o familiari ...read more Appassionati di Holly e Benji? Klab ha annunciato poche ore fa che la pre-regist...read more È morto a 64 anni Malcolm Young, chitarrista e cofondatore degli AC/DC. Ad ann...read more Crozza-Mattarella piange nel dopo partita Italia-Svezia: “Siamo una chiavica!...read more Shyla Stylez, nota pornostar canadese, protagonista di varie parodie a luci ros...read more Vittima da giorni di un’emorragia alle corde vocali, Shakira ha annunciato il ...read more Il suo numero finisce in onda su Canale 5  durante la fiction “Rosy Abate...read more Il lancio di Football Manager 2018, avvenuto il 10 novembre scorso, è stato il ...read more Il figlio di Marco Travaglio, Alessandro, ha detto al padre che ha firmato un co...read more È il giorno di Football Manager 2018. O meglio, lo sarà a partire da mezzanot...read more

Purple Drank, il nuovo “sballo” che dilaga tra i giovani

Uno sciroppo per la tosse mischiato a una semplice bevanda ed ecco la Purple Drank, la nuova droga che dilaga tra i giovani

purple-drank

Il Makatussin è lo sciroppo più richiesto dai giovani. Un semplice sciroppo per la tosse, all’apparenza, ma sembra essere molto di più. Fino a poco tempo fa, quando i ragazzi andavano in farmacia a chiederlo, i farmacisti lo vendevano senza problemi. Adesso sembra essere cambiato tutto. Il Makatussin è a base di codeina, un derivato della morfina e anche di difenidramina, un antistaminico. Facendone un uso improprio – nella fattispecie, mischiandolo con una semplice gassosa – diventa una vera e propria droga battezzata “purple drank“. Il tutto è legale e dai costi irrisori. Basti pensare che una confezione del suddetto sciroppo viene a costare introno ai 6 euro.

Il caso è scoppiato principalmente in Svizzera, dove – fino a non molto tempo fa – lo sciroppo era acquistabile senza ricetta. È quindi intervenuta la Pharma-Suisse che ha sconsigliato ai farmacisti di venderlo ai clienti più giovani, a causa dell’utilizzo dello stesso per fini “non terapeutici”. La “purple drank” si è già diffusa rapidamente negli Usa e in molti paesi europei. Il freno posto dalla Svizzera, non sembra aver dissuaso del tutto i ragazzi. Sembra infatti che le richieste del Makatussin siano drasticamente diminuite in Svizzera, ma allo stesso tempo aumentate in Francia, dove il farmaco viene ancora venduto senza ricetta medica.

Tag:, , , ,

No Comments
Story Page