close
Breaking news

Lo scorso 21 maggio, Ok Computer – il terzo album in studio dei Radiohead...read more TESTO SALMO – NON VOLEVO Parli parli, ma non sento niente Quando canti b...read more Call2Play are Inoki Ness, Mad Dopa and Fabio Musta. FALLO TU è il singolo che ...read more Gue Pequeno, Non ci sei tu, Testo Mi fa strano lo sguardo perso di Chi vuole co...read more Basata su una storia di Stephen King, la serie TV (10 episodi) segue le vicende...read more Siamo giunti alla serata finale. Proclamato il vincitore. Gabbani for president....read more Perdersi tra le pagine di un libro è uno dei piaceri più belli della vita, di...read more La quarta serata è quella della noia e dell’eliminazione di 4 big. Poi c’è...read more La serata delle cover ti catapulta nel film The Purge. Una notte in cui tutti gl...read more Finalmente toccava ai giovani. Finalmente. Oh. Ecco. Che palle. Carlo Conti: 5,...read more

Punk in lutto: è morto Tony Sly

I kids di mezzo mondo sono in lutto. Si è spento a soli 41 anni Tony Sly, cantante e leader della formazione punk rock dei No Use For a Name. Un vero e proprio fulmine a ciel sereno, un addio inaspettato ad una delle voci che meglio hanno saputo raccontare la rabbia e i sentimenti dei giovani degli anni novanta. Non è stata ancora fornita nessuna informazione sulle cause del decesso della rockstar.

A dare la notizia della dipartita dell’artista è stato il sito della casa discografica Fat Wreck Records: “E’ con grande dolore che dobbiamo dire addio a Tony Sly dei No Use For A Name. Abbiamo ricevuto una telefonata che annunciava la sua scomparsa, e ne siamo devastati. Abbiamo perso un incredibile talento, un amico, e un padre – veramente una grande persona. Il fondatore dei Nofx Fat Mike ha così commentato: ‘Uno dei miei amici più cari e uno dei miei songwriter preferiti se n’è andato troppo presto. Tony, ci mancherai tantissimo

L’ultimo lavoro in studio della band americana risale al 2008, anno di uscita di “The Feel Good record of the Year”.  Per trovare l’esibizione più recente in Italia di Sly e soci bisogna tornare allo scorso settembre, quando i NUFAN suonarono all’interno dell’Arena  Parco Nord di Bologna, in occasione dell’Indipendent Day Festival. La scomparsa di Tony Sly significherà, quasi certamente, la fine della carriera del gruppo californiano. Ci lascia dunque un mito della scena underground, ma  i suoi inni, le canzoni che hanno segnato indelebilmente la scena punk rock risuoneranno per sempre.

lospettacolo.it

Tag:, , , ,

No Comments
Story Page