close
Breaking news

Ecco la lista completa dei film presenti alla 73esima Mostra del Cinema di Venez...read more   Un nuovo titolo nel programma della 73. Mostra: L’uomo che non cambiò la s...read more   “The Rockers” è il nuovo album della stella del reggae mond...read more Finalmente pubblicata la canzone di Florence + The Machine scritta per il nuovo...read more La 73.ma edizione del Festival di Venezia segna anche il ritorno alla regia, c...read more 22 settembre. L’estate è finita ufficialmente. E su questo non ci piove....read more Orfani di Grido, i Gemelli DiVersi sono tornati in pista. Di seguito il video e ...read more   En?gma – Rapa Nui (Prod. By Wsht) Rapa Nui è il terzo singolo est...read more “Curriculum” è il primo singolo estratto da “Canzoni per met...read more “Dal Basso“, fuori ora il nuovo video di Emis Killa estratto dal suo nuovo a...read more

Problemi di sicurezza? Ecco cinque app che metteranno al sicuro le vostre comunicazioni

Ormai sembra che comunichiamo solo attraverso il web e le app che siano di messaggistica o social. Con questo immenso flusso di dati c’è chi ha già sollevato dubbi e perplessità sulla gestione della privacy, e come abbiamo visto con i recenti scandali, non sono certo dubbi infondati. Possiamo però correre ai ripari, almeno in parte, e garantirci una protezione per i nostri dati, soprattutto quando comunichiamo tramite smartphone. Ecco a voi cinque app e servizi che metteranno al sicuro le vostre comunicazioni!

  1. Wickr

Messaggi che si autodistruggono? Conversazioni che spariscono nel nulla? Pensate che succeda solo nei film e invece è realtà. Con Wickr, app di messaggistica istantanea non molto diffusa in Italia, potrete inviare dei messaggi (e anche altri tipi di file…) che si autoelimineranno dopo la lettura o dopo un determinato lasso di tempo! Naturalmente tutti i dati sono crittografati (con servizio di crittografia militare!) e non accessibili da terzi.

  • Telegram

Meno sicura ma sicuramente più conosciuta e più utilizzata è Telegram, app che permette di inviare messaggi e molto altro ancora senza lasciare nessuna traccia sui server. Nell’app troverete inoltre giochi, canali divertenti, bot per svolgere semplici azioni e la possibilità di creare gruppi con 200.000 utenti. Una funzione che sta prendendo sempre più piede anche nelle aziende.

  • DonTalk

DonTalk è un’app di comunicazione molto immediata che permette ai suoi utenti di inviare messaggi normai, messaggi che possono essere cancellati (come su WhatsApp – anche se sappiamo che possono essere recuperati) e soprattutto messaggi ‘whisper’ ovvero testi inviati ad una sola persona che si cancelleranno automaticamente dopo essere stati visualizzati! Come per le precedenti app, anche DonTalk possiede una crittografia super sicura che non lascia tracce di dati visibili.

  •  Lavabit

Forse qualcuno avrà già sentito nominare questo servizio mail. Si tratta dello stesso client di posta che utilizzava Edward Snowden per le sue comunicazioni. E dunque c’è da fidarsi! Lavabit infatti garantisce un servizio mail ultrasicuro, senza nessun timore di essere intercettati e spammati. E se volete una sicurezza in più usate Lavabit insieme ad una connessione VPN, e vedrete che nessuno potrà più intrufolarsi nella vostre comunicazioni. Unico problema, il servizio è a pagamento.

  • ProtonMail

Altro servizio di posta elettronica ultra sicuro. Il servizio è gratuito ed è stato fondato in Svizzera, al CERN. Con ProtonMail oltra ad una crittografia inaccessibili avrete la sicurezza di rimanere anonimi e protetti sul web mentre comunicate, un gran vantaggio rispetto a servizi di mail più tradizionali. ProtonMail utilizza la rete di TOR, ovvero il browser più sicuro che ci sia, per gestire gli account degli utenti.

Tag:, , ,

No Comments
Story Page